Covid, Brusaferro lancia l’allarme: “Verso lo scenario 4 della pandemia”

Il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità parla chiaramente: “La situazione è grave, verso lo scenario 4 della pandemia”

Covid-19 Mappa regione Italia
30 Ottobre (Ministero della Salute)

Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, ha annunciato un Rt nazionale che “viaggia intorno a 1.7“. Se i contagi che si registreranno nei prossimi giorni non saranno diminuiti, la condizione in cui verserà l’Italia sarà gravissima.
Siamo in una situazione compatibile con lo scenario 3 verso lo scenario 4”: questo è quanto asserito da Brusaferro, nel corso della conferenza sull’analisi della situazione epidemiologica italiana.

LEGGI ANCHE> Covid, parla Guido Bertolaso: Ci ritroveremo come a metà marzo

Covid, Brusaferro annuncia: “Situazione grave, verso lo scenario 4”

Covid
Covid (Getty Images)

Attualmente, l’Italia rientra in un quadro complessivo da scenario 3: Questo significa che l’Rt – tasso di contagiosità – è compreso tra 1.25 e 1.5. Ciò vuol dire che la nostra Nazione versa in uno stato di costante peggioramento, il quale si rivelerebbe maggiore in determinate Regioni italiane.

Anche i numeri di oggi, rilasciati dalla Protezione Civile, non appaiono affatto rassicuranti: i nuovi casi registrati sono 31.084, a fronte di un numero di tamponi pari a 215.085. Le terapie intensive attualmente registrano 1.746 persone ricoverate, mentre i decessi si mantengono stabili a 199. Il presidente dell’Iss, Silvio Brusaferro, annuncia una situazione che starebbe lentamente avanzando verso lo scenario 4.

Silvio Brusaferro
Silvio Brusaferro (web)

È grave, siamo in una situazione compatibile con lo scenario 3 verso lo scenario 4“. Parlare di scenario 4 vuol dire parlare di un Rt superiore a 1.5.
E, secondo il capo dell’Istituto Superiore di Sanità, questo valore sarebbe già stato registrato in alcune Regioni italiane. Lo scenario 4, così come descritto dall’Iss, denota una “situazione di trasmissibilità non controllata con criticità nella tenuta del sistema sanitario nel breve periodo“.

Le affermazioni di Brusaferro inquadrerebbero quindi una situazione sanitaria assai pericolosa, da monitorare costantemente al fine di scongiurare peggioramenti.
Oggi censiamo un Rt a livello nazionale ancora in crescita, che viaggia intorno a 1.7”: questo l’annuncio del medico durante la conferenza di oggi.

LEGGI ANCHE> Covid-19, il bollettino del 30 ottobre: oltre 31mila nuovi casi di contagio

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.