Portacandele fai da te: come realizzarli in casa in poche mosse!

Rendere la propria abitazione confortevole è fondamentale per farla diventare un vero e proprio nido dove rifugiarsi dopo una giornata stressante. Si possono fare tantissime creazioni per decorare casa, ma andiamo a scoprire nel dettaglio come realizzare dei portacandele fai da te.

portacandele fai da te
Portacandele fai da te (PublicDomainPictures-Pixabay)

Potrai creare, ad esempio, una lanterna portacandele davvero originale. Per realizzarla, ti serviranno colla, forbici, carta e barattoli di vetro.

Puoi utilizzare qualsiasi tipo di carta, anche vecchie stampe e spartiti di musica per avere un effetto vintage.

A questo punto, non dovrai far altro che creare le forme (foglie, cuori, stelle, ecc), ritagliando la carta. Completare il tutto con un filo di spago.

Per gli amanti delle paillettes e dei brillantini, la soluzione ideale è un portacandele fai da te realizzato con questi elementi. La prima cosa da fare è prendere un contenitore a tua scelta e decorarlo con i glitter, attaccandoli con la colla.

Quale colore scegliere?  Se vuoi un effetto soft, meglio optare per il sabbia o il tortora. Se, invece, vuoi qualcosa più d’effetto, opta per il blu, l’argento o l’oro.

Creare un portacandele fai da te: le soluzioni più creative

portacandele fai da te
Portacandele creativi (Ruspron71-Pixabay)

Per creare un portacandele fai da te, si può utilizzare anche un calzino di lana. Anche in questo caso, ti occorre un barattolo, o un altro contenitore. Rivestilo con il calzino di lana o con parti di guanti o di vecchi maglioni, ritagliati proprio tenendo conto delle dimensioni del contenitore.

Ai può creare un portacandele fai da te anche con le foglie. Il verde, l’arancio e il giallo delle foglie ti consentiranno di rendere la tua abitazione davvero unica. Un’occasione anche per passare del tempo insieme ai propri piccoli, selezionando le foglie mentre si passeggia all’aria aperta.

LEGGI ANCHE –>Deodorante fai da te per armadi: rimedi naturali per rimuovere il cattivo odore

Una volta scelte quelle più adatte alle dimensioni del barattolo, si possono incollare all’interno del barattolo di vetro. Per finire, dovrai usare uno spago da girare su sè stesso, per poi fermarlo con un fiocco. Per tenere ferma la candela, è consigliabile mettere sul fondo del barattolo uno strato di sale grosso.

Per fare delle splendide creazioni fai da te, si possono utilizzare anche spezie di vario tipo, legno o anche frutti invernali come l’arancia che dona un profumo gradevolissimo a tutto l’ambiente.

Portacandele shabby chic o natalizi

portacandele fai da te
Portacandele natalizi o con pizzo ricamato (efulop-Pixabay)

Gli amanti dello shabby chic possono utilizzare anche dei barattoli di vetro, quelli che si usano per i sottaceto o sottolio per intenderci. In questo modo potrai decorare la tua casa in modo che sia un po’ retrò.

Una buona idea è anche rivestire la parte esterna del barattolo di vetro con del pizzo, preso da abiti o capi di abbigliamento. In questo modo potrai dare un tocco di eleganza al tuo portacandele fai da te.

Dicembre, ormai, è vicino. Quale occasione migliore per creare dei portacandele natalizi? Per crearli, potrai servirti di vasi o vecchi bicchieri. Grazie alla neve spray oppure a dei rimani di bacche, potrai dare un tocco magico alla tua creazione natalizia.

Per creare dei una lanterna portacandele, si può usare anche il das. Magari potrai creare un portacandele a forma cono di colore bianco come la neve.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter