Come pulire il ferro da stiro dal calcare con rimedi naturali

Ti sarà sicuramente capitato di vedere macchie bianche sulla piastra oppure di vedere uscire l’acqua sporta dal ferro da stiro. In questo caso vuol dire che all’interno del ferro da stiro c’è del calcare. Ma come fare per pulire il ferro da stiro dal calcare? Ecco alcuni consigli.

pulire ferro da stiro
Pulire il ferro da stiro dal calcare (stevepb-Pixabay)

Come per tutti gli elettrodomestici con caldaia, anche il ferro da stiro richiede manutenzione. Questo perché, con il passare del tempo, le particelle di calcare cominciano ad accumularsi, creando delle vere e proprie incrostazioni sulla piastra, nel serbatoio interno e nella caldaia.

Questo accumulo può rendere più difficile la fuoriuscita di vapore dai fori, creando anche danni ai capi. Proprio per questo, bisogna eliminare ogni tanto il calcare dal ferro da stiro con alcuni rimedi casalinghi.

La prima cosa da fare per evitare che si accumuli il calcare all’interno del ferro da stiro è utilizzare l’acqua demineralizzata. Se si usa l’acqua del rubinetto, poi, è consigliabile svuotare il serbatoio dopo ogni utilizzo.

LEGGI ANCHE –>Come pulire gli specchi senza lasciare aloni con un ingrediente inaspettato!

Per evitare che si accumuli il calcare, si può anche riempire la metà del serbatoio del ferro da stiro a vapore. Posiziona, poi, una bacinella sotto la piastra e vaporizzare fino a svuotare l’acqua. Così facendo, oltre all’acqua, la pressione del vapore farà venire fuori anche i residui di calcare.

Pulire il ferro da stiro con bicarbonato o aceto

pulire ferro da stiro
Pulire ferro da stiro con l bicarbonato (Monfocus – Pixabay)

Tra i rimedi fai da te più utilizzati c’è anche l’aceto di vino bianco che può essere usato sia per pulire la caldaia che per pulire la piastra. Nel primo caso, si dovrà strofinare una spugna abrasiva bagnata con l’aceto. Nel secondo caso, basterà usare un panno imbevuto di aceto.

Secondo alcuni, però, l’aceto potrebbe avere un’azione corrosiva, danneggiando di conseguenza le parti interne del ferro da stiro.

Per pulire la piastra del ferro da stiro, invece, un buon metodo è usare il bicarbonato. In questo caso, non dovrai fare altro che mettere il bicarbonato all’interno di una ciotola con un po’ di acqua fredda.

Mescolare il tutto, fino a creare una vera e propria pasta. Una volta pronta, potrai pulire la piastra con questa pasta e, con l’aiuto di un panno, potrai rimuovere anche il calcare incrostato. Tolti tutti i residui, si potrà procedere risciacquando con un panno umido.

Altri consigli utili per rimuovere il calcare

pulire ferro da stiro
Pulire ferro da stiro con prodotti specifici (TonyZhu-Pixabay)

Oltre ai rimedi casalinghi, in commercio ci sono anche molti prodotti anticalcare studiati proprio per pulire la caldaia del ferro da stiro. Ci sono anche prodotti fatti proprio per prevenire la formazione di calcare all’interno della caldaia.

I prodotti per sciogliere il calcare, tutti a base di attivi naturali o chimici, vanno utilizzati soprattutto per pulire la piastra. In questo caso è importante far sì che il prodotto possa penetrare dentro i buchi che sono ostruiti.

In che modo? La cosa migliore è immergere la piastra dentro una vaschetta dove si dovrà inserire il prodotto anti-calcare.

Si può lavorare sull’ostruzione dei fori anche utilizzando un tappo di sughero dopo averlo imbevuto di prodotto. Volendo, ci si può aiutare anche con uno stuzzicadenti.

Insomma, sembra proprio che i rimedi per evitare la formazione di calcare non manchino. Non resta che ricordarsi di metterli in pratica con una certa costanza.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter