Halloween al tempo del Coronavirus. Arriva ‘dolcetto o scherzetto’ virtuale

Halloween al tempo del Coronavirus. Oggi la festa più “terrificante” e simpatica dell’anno avrà un sapore diverso a causa della pandemia. Non mancano le novità

Halloween – foto dal web

Al contrario di quello che si possa pensare, la festa di Halloween non ha radici sataniche e provenienti dagli Stati Uniti. E’ una ricorrenza di origine celtica collegata al giorno di Samhain che significa approssimativamente “fine dell’estate.”  La parola Halloween invece è la versione contratta della frase inglese All Hallows’ Eve, traduzione letterale de “La vigilia di Ognissanti”.

Dagli Stati Uniti si è diffusa l’usanza che i bambini vadano in giro mascherati di casa in casa pronunciando le parole “Trick or treat” (Dolcetto o scherzetto), chiedendo ai vicini dolciumi e caramelle, minacciandoli simpaticamente qualora non ottengano un lauto bottino di leccornie. La tradizione si è diffusa anche in altri paesi del mondo, compresa l’Italia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

I costumi hanno un significato simbolico. Anticamente si pensava che durante la notte del 31 ottobre gli spiriti tornassero sulla terra. Il travestimento serviva a nascondersi e spaventarli. Il pellegrinaggio nel vicinato ha anch’esso radici storiche. Nel Medioevo, durante la notte di Ognissanti, i mendicanti bussavano per chiedere cibo in cambio di una preghiera. Chi si rifiutava otteneva l’augurio di cattiva sorte.

Leggi anche >>> ACCADDE OGGI. I FATTI PIÙ IMPORTANTI NELLA STORIA ACCADUTI IL 31 OTTOBRE

Halloween al tempo del Coronavirus. I festeggiamenti virtuali

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Allan LEONARD (@mrulster) in data:

La pandemia da Coronavirus e le relative restrizioni vietano assolutamente che questo momento possa essere celebrato come di consueto. Bandite tutte le feste e riunioni in presenza, anche da casa tuttavia ci si può assicurare il divertimento. Sono sorti degli espedienti simpatici per poter comunque trascorrere un Halloween in armonia.

Airbnb ha bloccato le prenotazioni di una notte negli Stati Uniti e in Canada per il 31 ottobre. La paura è che qualcuno possa organizzare dei party non curanti del propagarsi del contagio da Coronavirus. Per chi avesse già prenotato in precedenza, Airbnb assicura totale rimborso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Festeggiare Halloween potrà essere fatto in maniera egregiamente “spaventosa” online. Sono stati  infatti organizzati tre tour virtual da brivido. L’iscrizione è gratuita sulla piattaforma di prenotazioni Tiqets. Sarà possibile visitare delle location entusiasmanti: il museo delle cere Madame Tussauds di Berlino, (con annesso gioco con delitto da svolgere via chat per risolvere un crimine efferato). Si potrà assistere a uno spettacolo dal vivo nel castello di Warwick, in Inghilterra. Verranno inoltre aperte le porte virtuali alla scoperta degli angoli più insidiosi del Castello di Bran, in Romania, dimora del temutissimo Conte Dracula.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.