Prete ortodosso ferito da 2 colpi di fucile fuori dalla chiesa

Lione, 7/o arrondissement, colpi di fucile contro un prete davanti alla chiesa. L’aggressore in fuga ed è caccia all’uomo

Attentato prete Lione (GettyImages)
Attentato prete Lione (GettyImages)

A due giorni dall’attentato nella cattedrale Notre Dame a Nizza, la Francia affronta un’altra aggressione, questa volta a Lione, nel 7/o arrondissement di rue Saint-Lazare. Un prete ortodosso di 52 anni è stato ferito a colpi di arma da fuoco mentre chiudeva la chiesa e lui stesso ha riferito ai soccorritori che non conosceva l’aggressore. La polizia ha riferito che l’aggressore è in fuga e le autorità non hanno ancora lasciato trapelare se propendono per un’azione terroristica o per un atto di criminalità comune.

LEGGI ANCHE -> Antonello Ieffi, condannato l’imprenditore delle mascherine

Secondo la tv francese il prete è stato colpito due volte all’addome da un uomo armato di fucile, era a volto scoperto. Sulla vicenda, il sindaco di Lione, Gregory Doucet, ha detto ai giornalisti che “nessuna pista viene privilegiata e nessuna esclusa al momento“.

Attentato prete Lione (GettyImages)
Attentato prete Lione (GettyImages)

L’inchiesta per “tentato omicidio” dopo il ferimento del prete resta alla polizia anticrimine di Lione e non passa all’antiterrorismo di Parigi.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.