Tommaso Zorzi discriminato dagli autori: “Vestito da donna solo perché gay”

Tommaso Zorzi discriminato dagli autori: “Vestito da donna solo perché gay”. Ieri sera il concorrente più amato di questo Grande Fratello è scoppiato in lacrime dopo l’assegnazione degli abiti per Halloween

Perché proprio a me e non ad un altro ragazzo della casa? Solo perché sono gay? Non mi fa ridere” così ha esordito ieri sera Tommaso Zorzi, quando è cominciata la festa di Halloween e ha scoperto che gli autori del Grande Fratello Vip avevano scelto per lui un costume da donna. Stiamo parlando delle famose gemelline di Shining, che vestono con un abitino azzurro e un fiocco legato in vita. Quello che giustamente il ragazzo si è domandato ieri sera è: perché proprio a lui? Perché a tutti gli altri ragazzi della casa sono stati assegnati costumi maschili e a lui uno femminile?

Ciò ha scatenato tantissime polemiche sul web, in particolar modo quando Francesco Oppini è corso in soccorso dell’amico e ha chiesto agli autori di cambiargli abito, richiesta che gli è stata negata immediatamente. Tommaso si è rintanato in giardino in lacrime, dopo aver visto i suoi compagni di viaggio ridere di lui. “Quando li ho visti ridere mi sono sentito male. Lo so che loro hanno riso nel senso positivo, ma mi sono ricordato di quando andavo a scuola, passavo nei corridoi e tutti ridevano di me nel senso negativo“.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Tommaso Zorzi, sfogo nella notte con Francesco Oppini: “Non ho nessuno”

Grande Fratello Vip, a Tommaso Zorzi viene assegnato un vestito da donna per Halloween: “Non mi fa ridere”

tommaso zorzi

Dopo qualche ora, Tommaso in giardino si è confidato con Stefania Orlando e le ha rivelato di aver discusso con gli autori in confessionale. “Sai cosa mi hanno detto? “Potevi pure non metterlo, nessuno ti ha obbligato”. Non ti sembra troppo? Ma la sensibilità dov’è?”. Un secondo dopo, la regia è stata cambiata repentinamente. Pioggia di polemiche sul web anche da parte degli haters, che hanno accusato il ragazzo di fare la vittima in quanto lui in primis spesso indossa i tacchi. Sono stati in tanti a difenderlo sul web da queste accuse: “Ma cosa significa? Mette i tacchi quando vuole lui, non perché glielo dice qualcun altro. Questo non da nessun diritto agli autori di assegnargli un vestito da donna solo perché gay“.

Quasi come a voler rispondere a queste critiche di cui neanche sapeva l’esistenza, a fine serata Tommaso ha cambiato l’abito e ha raggiunto i suoi compagni in giardino con addosso il costume di Ursula de La Sirenetta. In piedi sui suoi tacchi arancioni e avvolto in una gonna adornata da tentacoli, ha cominciato a ballare e a cantare a gran voce il famoso brano “I Am What I Am”. E sembrava proprio dire: “Sono quello che sono, quando voglio esserlo e non quando me lo dite voi“.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Tommaso Zorzi e Francesco Oppini, arriva il chiarimento: “Ci ritroveremo”

Un momento fortissimo di televisione per un ragazzo di soli 25 anni che, in un’epoca difficile e forse ancora un po’ retrograda come quella che stiamo vivendo, riesce ad essere un passo avanti. Sempre.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter