Ferencvaros-Juventus: dove vederla in diretta tv e probabili formazioni

Ferencvaros-Juventus: i precedenti, le statistiche, le probabili formazioni della gara di Champions League e dove vederla in tv e streaming.

Cristiano Ronaldo
L’attaccante della Juventus Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Non si ferma la Champions League che tra oggi e domani vedrà in campo i club per la terza giornata della fase a gironi. Tra i match in programma anche quello fra Ferencvaros e Juventus che si sfideranno domani, mercoledì 4 novembre, al Groupama Arena di Budapest. I bianconeri, reduci dalla roboante vittoria in campionato contro lo Spezia per 1-4, cercano conferme nella competizione continentale soprattutto dopo la sconfitta casalinga contro il Barcellona dello scorso turno. La squadra di Pirlo è attualmente al secondo posto del raggruppamento G a quota 3 punti alle spalle dei blaugrana e davanti a Dinamo Kyev e Ferencvaros. La società biancoverde, prima nel campionato ungherese, invece, nelle prime due gare di Champions ha ottenuto un solo punto pareggiando contro la Dinamo ed incassando un sonoro 5-1 in casa del Barca. In caso di sconfitta contro la Juventus, gli ungheresi rischierebbero, dunque, di compromettere il cammino in Champions.

Leggi anche —> Atalanta Liverpool dove vederla in diretta tv e probabili formazioni

Ferencvaros-Juventus: dove vederla in tv e streaming

L’allenatore del Ferencvaros Serhiy Rebrov(Getty Images)

La sfida sarà trasmessa in esclusiva da Sky sui canali Sky Sport Uno (201 e 251 del satellite, 472 e 482 del digitale terrestre) ed Sky Sport (canale 252). Gli abbonati alla tv satellitare, che hanno acquistato il pacchetto Sport, potranno seguire l’incontro anche in streaming su Sky Go, disponibile su pc e dispositivi mobili (iOS e Android). Il match è disponibile, infine, anche sulla piattaforma Now Tv, acquistando il pacchetto dedicato.

Leggi anche —> Real Madrid Inter dove vederla in diretta tv e probabili formazioni

Ferencvaros-Juventus: le probabili formazioni della gara

La squadra di Andrea Pirlo potrebbe optare per un cambio di modulo considerata l’emergenza in difesa passando al 4-4-2. In porta torna l’estremo difensore polacco Szczesny dietro la difesa composta da Bonucci e Chiellini al centro e Cuadrado e Danilo sulle corsie laterali. A centrocampo, maglia da titolare per Arhtur e Rabiot, autore del terzo gol nel poker contro lo Spezia, supportati dai due esterni Kukusevski e Chiesa. Il reparto offensivo sarà affidato a Morata ed a Cristiano Ronaldo, rientrato dopo la positività al Covid-19 ed autore di una doppietta domenica in campionato. Panchina per Dybala che potrebbe subentrare a partita in corso dopo le due presenze da titiolare con Verona e Spezia.

L’allenatore Rebrov dovrebbe mantenere la formazione schierata nell’ultimo match di campionato contro il MOL Fehervar con il 4-3-3. Tra i pali ci sarà Dibusz, mentre il quartetto difensivo sarà formato da Lovrencsics e Heister sulle fasce e Blazic e Kovacevic al centro. Il trio sulla mediana sarà composto da Somalia, Siger e Kharatin, mentre il tridente offensivo da Zubkov, Isael e Tokmac Nguen

Ferencvaros (4-3-3): Dibusz; Lovrencsics, Blazic, Kovacevic, Heister; Somalia, Siger, Kharatin; Zubkov, Isael, Tokmac Nguen. Allenatore: Rebrov.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Danilo; Kukusevski, Arthur, Rabiot, Chiesa; Morata, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Pirlo.

Leggi anche —> Zenit Lazio dove vederla in diretta tv e probabili formazioni

Ferencvaros-Juventus: l’arbitro dell’incontro

L’incontro sarà diretto dall’arbitro israeliano Orel Grinfel. Ad assistere il direttore di gara ci saranno Roy Hassan e Idan Yarkoni. Quarto uomo sarà Gal Leibovitz, mentre al Var sono stati designati i tedeschi Bastian Dankert e Harm Osmers.

Leggi anche —> Serie A 2020/2021: calendario, risultati e classifica aggiornati

Ferencvaros-Juventus: i precedenti della sfida

Nessun precedente i Champions League o nelle competizioni Uefa tra le due squadre sino ad oggi. I confronti nel corso della loro storia tra Ferencvaros e Juventus sono sette, quattro nella Coppa dell’Europa Centrale, due in Mitropa Cup, successiva competizione che ha sostituito quest’ultima, ed uno in Coppa delle Fiere. Complessivamente sono 3 le vittorie bianconere, contro le 2 degli ungheresi ed altrettanti i pareggi. Tra le vittorie dei biancoverdi si registra anche la finale di Coppa delle Fiere del 23 giugno 1965, gara terminata 0-1 in favore del Ferencvaros grazie alla rete di Máté Fenyvesi.

Andrea Pirlo
L’allenatore della Juventus Andrea Pirlo (Getty Images)

In totale sono 21 realizzate nei sette incontri complessivi: 12 sono stati messi a segno dalla Vecchia Signora e 9 dal club ungherese.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.