USA 2020. Perchè l’elezione della senatrice del Delaware entrerà nella storia

USA 2020. E’ stata eletta con con l’86% dei voti a distanza. Perchè l’elezione nel Delaware di Sarah McBride entrerà nella storia

sarah mcbride (web)
sarah mcbride (web)

L’elezione della senatrice Sarah McBride, 30 anni, è una svolta storica nel mondo della politica statunitense. La donna, attivista della comunità LGBTQ+, è la prima persona transgender eletta al senato in USA dopo aver vinto nello stato del Delaware.

Democratica, schierata tra le fila di John Biden, ha annunciato lei stessa la sua vittoria tramite un post su Twitter in cui ha scritto: “‘We did it. We won the general election. Thank you, thank you, thank you.” (Traduz. “Ce l’abbiamo fatt. Abbiamo vinto l’elezione generale. Grazie, grazie, grazie”).

Sarah McBride
Sarah McBride – Twitter

Ha poi aggiunto: “Spero che ciò che è accaduto oggi dimostri a un qualsiasi ragazzo/a della comunità LGBTQ+ che la nostra democrazia è anche al loro servizio. Mentre il Delaware continua ad affrontare la pandemia da Covid, è ora di mettersi al lavoro per investire nelle politiche che faranno la differenza per le famiglie che lavorano, gravemente colpite dalla crisi.”

Leggi anche >>> USA 2020, AL VIA IL VOTO, L’APPELLO DI BIDEN E LA SORPRESA TEXAS

Il programma della senatrice Sarah McBride prevede congedi familiari e copertura medica garantita per tutti i lavoratori, riducendo i costi e aumentando la concorrenza nel settore sanitario. Focus inoltre sul rafforzamento degli investimenti nelle scuole pubbliche.

Ex studentessa dell’American University, si è formata alla Casa Bianca ai tempi di Obama, diventando la prima donna apertamente transgender a lavorarci a qualsiasi titolo.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter