Giovanna Palmieri, gli scatti “rubati” sui social che la fanno commuovere – FOTO

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ieri Amanda ed io siamo uscite e abbiamo camminato fino a Campo De’ Fiori. Non andavo a Campo a perdermi tra i vicoli da un sacco di tempo (che vita stupida!)… Eppure quando ero una ragazzina lentigginosa con lo zaino sulle spalle e una telecamera in mano ci ho passato un sacco di tempo. Ne conoscevo ogni angolo, ogni sorriso, ogni sampietrino! Ieri ho trovato una Campo diversa ma sempre ruffiana, malinconica, bellissima. La vera sorpresa però me l’ha fatta Amanda: ieri notte ho trovato queste foto che ha scattato di nascosto con il mio telefono. Non so cosa abbia “visto”, ma sicuramente qualcosa ha visto. E secondo me, a caso o “scientemente”-poco importa- ha fatto pure delle foto con una certa personalità. 🤟🌈🚀😍 pics by: AMANDA LUA in arte BRUM, 3 anni. #amandoamanda #amandafotografa #roma #romavistadate #romaruffiana #campodefiori #nannarella #eninamolachiamanonelly #ziadana #iaia

Un post condiviso da Giovanna Nina Palmieri (@ninadettaquella) in data:

La piccola è nata nel 2017 e per la sua mamma è stata un amore a prima vista. Nina infatti ha raccontato questo incredibile viaggio che è stata la sua gravidanza, tra preoccupazioni normali e che hanno tutte le madri e grande attesa di conoscere la sua piccola. Inizialmente la scelta del nome doveva ricadere su Brunilde, ma a quanto pare poi una volta venuta al mondo la piccola la madre ha subito cambiato idea virando per Amanda che vuol dire “Colei che deve essere amata”.

LEGGI ANCHE –> Gigi Proietti, il suo ultimo regalo agli italiani

La vera sorpresa però me l’ha fatta Amanda: ieri notte ho trovato queste foto che ha scattato di nascosto con il mio telefono. Non so cosa abbia “visto”, ma sicuramente qualcosa ha visto. E secondo me, a caso o “scientemente”- poco importa- ha fatto pure delle foto con una certa personalità 🤟🌈🚀😍”

Quasi tutte le immagini sono sfocate, troviamo la faccia della mamma, in altre i sanpietrini, le biciclette. Con ogni probabilità Amanda avrà attivato involontariamente la camera del cellulare della mamma mentre era intenta a giocare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Tre anni fa, oggi. Quando Brum veniva in trasferta con mamma. Quando entrare nelle case delle persone per me era pura gioia e non timore. Quando andare “a caccia” del ristorante migliore dove mangiare fino a non poterne più era la missione suprema, dopo “centordici” ore di appostamento. Quando entrare in un albergo e poter stare con questi due era la parte “mejo” della giornata. Quando non c’era il coviddemmmerda e quando normalità era felicità. Forza amici! Penso a tutti voi che guardate alla “vita davanti” con tanta paura e milioni di incertezze, che siete esasperati e disperati e posso solo dirvi…FORZA (che poi è quello che dico alle persone che amo e a me stessa 💪🏻). Non può essere 2020 per sempre! 😉❤️🌈🤟 #fuckcovid #forza #leiene #ottobre2017 #ottobre2020 #nonpuòessere2020persempre @_the_rocco_ e Barbara: qui eravamo venuti da voi e da Steven! ❤️🌟🔥

Un post condiviso da Giovanna Nina Palmieri (@ninadettaquella) in data:

Giovanna però è felice di questo momento di condivisione con lei e i fan di Instagram la premiano con commenti calorosi che spiegano come sia interessante vedere anche il suo punto di vista.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.