Trattamento cheratina a casa: quali sono i passaggi fondamentali!

La cheratina è una proteina che si trova all’interno del capello e che protegge da danni e stress. I trattamenti a base di cheratina servono proprio a mantenere i capelli lucidi per 2 o 3 mesi. Ma andiamo a scoprire come creare un trattamento alla cheratina a casa fai da te.

trattamento cheratina
Trattamento alla cheratina (nastya_gepp-Pixabay)

È importante precisare che un trattamento alla cheratina, se fatto in casa, non dà lo stesso risultato di quello che si fa nel salone dei parrucchieri e che ha un costo che va dai 100 ai 300 euro. La prima cosa da fare è lavare i capelli con uno shampoo, massaggiando i capelli e lasciando agire per circa 3 minuti, per poi risciacquare il tutto. Bisogna usare uno anti-residuo, meglio noto anche come “chiarificante”.

Dopo aver fatto lo shampoo, asciugate i capelli con il phon a potenza media. Durante l’asciugatura è consigliabile far passare le dita tra i capelli. Una volta asciugati bene i capelli, dividili in ciocche: in particolare, devi fare una riga al centro e dividi i capelli in 4-8 sezioni, per poi fissarli con una pinza per tenerli al loro posto.

Come effettuare il trattamento alla cheratina a casa: come procedere

trattamento cheratina
Asciugare i capelli alla temperatura indicata sulla confezione (RyanMcGuire-Pixabay)

Per effettuare un buon trattamento a casa, dovrete usare shampoo e balsamo che contengano non solo  cheratina, ma anche l’acido ialuronico. In questo modo i capelli si manterranno morbidi ed elastici.

In commercio ci sono tantissimi i prodotti utili per effettuare il trattamento alla cheratina fai da te. Il prezzo si aggira intoro ai 50 euro, una cifra tutto sommato bassa visto che potrete fare diverse applicazioni.

Bisogna seguire le istruzioni presenti sulla confezione del trattamento alla cheratina. Applicate il prodotto su tutti i capelli, ricordando di indossare dei guanti o dei vestiti vecchi. Prendete, poi, una ciocca e applicate il prodotto.

All’inizio, dovrete prendere una piccola quantità fino a coprire tutti i capelli. Il prodotto deve essere distribuito dalle radici fino alle punte, con l’aiuto di un pettine. Finita una ciocca, attaccarla con una pinza.

LEGGI ANCHE –>Sbiancare i denti in casa: ecco i rimedi naturali più efficaci!

Il prodotto deve essere lasciato in posa per 20-30 minuti, coprendo la testa con una cuffia da doccia. Non risciacquare il prodotto e asciugare i capelli alla temperatura indicata sulla confezione.

Passaggi finali

Trattamento cheratina
Altri consigli utili (silviarita-Pixabay)

Passare alla stiratura con la piastra. Dovrete usare una temperatura che sia adatta alla temperatura del capello. Prendete, poi, una ciocca alla volta.

Per mantenere il risultato, non dovrete lavarvi i capelli per almeno tre giorni. Questo perché, se li laverete prima, gli effetti del trattamento dureranno molto meno. La cosa migliore sarebbe non lavarli per un’intera settimana.

Inoltre, per le successive 48 ore, non dovrete usare fermagli, pinze ed elastici. Questo perché potrebbero causare delle pieghe fastidiosissime. In compenso, potrete tenere i capelli lontani dal viso, usando una bandana di stoffa.

Per far durare di più il trattamento alla cheratina, poi, si dovrebbe evitare il calore e, quindi, non asciugare i capelli con prodotti elettrici.

Un trattamento fondamentale visto che la sua concentrazione tende a diminuire col passare degli anni. Proprio per questo motivo i trattamenti ristrutturanti continuano ad essere così richiesti.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter