Elezioni Usa, Biden parla: il primo discorso del (quasi) Nuovo Presidente

Elezioni USA. Battaglia all’ultimo voto tra il candidato democratico e il tycoon Donald Trump. Il discorso di Biden dal suo quartier generale

primarie dem
Joe Biden (GettyImages)

Scontro all’ultimo voto tra Joe Biden, candidato democratico alle elezioni presidenziali USA 2020, e Donald Trump, il tycoon che si è insediato alla Casa Bianca negli ultimi 4 anni.

Biden sente ormai la vittoria in pugno, parla al popolo dal suo quartier generale a Wilmington, nel Delaware. Al suo fianco la candidata vicepresidente Kamala Harris. Ha allungato il distacco da Trump in Pennsylvania, Georgia e Nevada. Il conteggio negli ultimi cinque Stati chiave sarà decisivo per decretare il prossimo Presidente degli Stati Uniti.

“Siamo in vantaggio anche in Arizona e Nevada” – ha detto Biden – “Stiamo raggiungendo i 300 grandi elettori. 74 milioni di voti sono nostri, siamo il ticket più votato della storia”. Ha dunque aggiunto questo particolare: “Saremo i primi democratici in anni a vincere in Georgia e Arizona”.

Trump
Donald Trump (Photo by Chip Somodevilla/Getty Images)

Lancia poi una fracciatina all’avversario Donald Trump che continua a minacciare azioni legali per presunti brogli elettorali. “Nel nostro Paese regna la democrazia da 240. Il volere del popolo americano sarà preso in considerazione. Nessuno vi metterà i bastoni tra le ruote.” Joe Biden invita inoltre alla pazienza e assicura che ogni singolo voto sarà contato.

Il candidato democratico non dimentica di sottolineare inoltre il periodo di profonda emerenza sanitaria ed economica che il mondo intero sta attraversando. Rinnova il suo impegno nel fronteggiare la crisi dovuta al dilagare del Coronavirus e auspica che questo possa essere un motivo di unione e supporto politico. “E’ il tempo di dire basta alla rabbia e alla demonizzazione nella politica” – ha detto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>   USA 2020. ULTIMI AGGIORNAMENTI: CHI È IL CANDIDATO PIÙ VICINO ALLA CASA BIANCA

biden trump
Biden e Trump (Getty Images)

Nel frattempo lo spoglio dei voti è ancora attivo in cinque Stati chiave. Biden aumenta il suo distacco in Pennsylvania, Georgia e Nevada. Nancy Pelosi, portavoce della Camera, lo ha già definito “presidente eletto”. Non si è fatta attendere la replica di Trump che ha usato i social, come di consueto, per dire: “Biden non dovrebbe reclamare l’incarico di presidente, sarebbe sbagliato. Anch’io potrei farlo. Le azioni legali sono appena iniziate”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.