Lazio devastata dai tamponi, la frase fuori luogo di Lotito sulla vagina

Claudio Lotito sembra non voler spegnere il fuoco delle polemiche riguardo i tamponi effettuati in casa Lazio con dichiarazioni decisamente colorite

Serie A
Claudio Lotito, presidente della Lazio (Getty Images)

Intervistato da “La Repubblica” sul caos tamponi ai giocatori della Lazio il presidente biancoceleste Claudio Lotito sembra non avere nessuna intenzione di placare le polemiche. “Essere positivo vuol dire essere contagioso, giusto? – ha dichiarato Lotito – Anche nella vagina delle donne ci sono i batteri. Ma mica tutti sono patogeni“. Una dichiarazione decisamente colorita attraverso la quale probabilmente il presidente laziale  ha voluto evidenziare che, secondo la sua opinione esiste, un’incertezza per quanto riguarda l’interpretazione dei risultati. Le polemiche sono nate dopo un vero e proprio valzer di positività al Covid da parte di alcuni calciatori della Lazio. I tamponi effettuati in un laboratorio di Avellino avrebbero dato esito negativo, un risultato però completamente capovolto dai test effettuati presso il Campus biomedico di Roma.

LEGGI ANCHE -> Genoa-Roma, dove vederla in diretta tv e probabili formazioni

Claudio Lotito e il Covid in casa Lazio

Ciro Immobile
Ciro Immobile (Getty Images)

Il presidente della Lazio Claudio Lotito, nel corso dell’intervista rilasciata a La Repubblica ha parlato anche delle condizioni del bomber biancoceleste Ciro Immobile risultato positivo al Covid. “Il nostro capitano è stato esaminato dal medico che gli ha rifatto anche l’idoneità sportiva e la sua capacità polmonare trovandolo anche meglio di prima“. Lotito inoltre, sempre in merito alla caos che il Covid sta creando, ha messo chiaramente in dubbio l’attendibilità dei tamponi effettuati dalla Uefa: “Un giocatore valutato positivo al Covid dalla Uefa è risultato poi negativo quando si è sottoposto ad un tampone privatamente“. Infine il patron della Lazio ha voluto motivare la scelta di affidare la valutazione della condizione fisica dei suoi giocatori al Campus biomedico: “Avevamo valutato l’ipotesi di mandare i ragazzi allo Spallanzani ma poi abbiamo desistito”.

LEGGI ANCHE -> Covid Napoli, de Magistris: “Ospedali al collasso: cerchiamo di evitare zona rossa” – VIDEO

Claudio Lotito
Claudio Lotito (foto dal web)

La decisione della società è stata motivata dal fatto che “con tutta la gente in fila e noi della Lazio che passiamo avanti avremmo dato l’impressione che i giocatori avessero un trattamento speciale“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.