Manicure fai da te: cosa usare per prendersi cura delle proprie mani

Fare la manicure è fondamentale per tenere le mani sempre in ordine. Le mani, infatti, possono essere considerate il biglietto da visita di ogni persona. Ma andiamo a scoprire nel dettaglio come fare una buona manicure fai da te.

Manicure-fai-da-te
Manicure fatta in casa (picjumbo_com-Pixabay)

Per avere sempre le mani sempre curate, ci possiamo rivolgere ad un’estetista professionista oppure, volendo, possiamo fare una manicure in casa seguendo alcuni passaggi. Fare una manicure regolare è importante anche per mantenere intatto lo stato di benessere e di salute.

La prima cosa fare è pulire le mani e renderle più morbide. Rimuovete, quindi, prima i residui di smalto dalle unghie con il solvente e poi lavate le mani con il sapone. Preparare, poi, una bacinella di acqua tiepida, di mezzo litro, e aggiungete un cucchiaio di amido di riso.

L’amido di riso ha un’azione lenitiva e non farà altro che agevolare la manicure. Mettete le mani nell’amido e, poi, asciugatele. È consigliabile fare anche una maschera nel caso in cui abbiate le mani rovinate oppure particolarmente soggette a irritazioni.

Fare una buona manicure fai da te

manicure fai da te
Maschera esfoliante prima di passare lo smalto (Bru-nO-Pixabay)

Potete effettuare una maschera esfoliante in modo da levigare la pelle. In questo caso, dovete applicare la maschera sulle mani e lasciare agire per 10 minuti. Successivamente, poi, bisogna risciacquare con l’acqua tiepida.

Asciugate bene le mani, per poi tagliare e limare le unghie.  Passare, poi, alla rimozione delle cuticole che si trovano alla base dell’unghia: spingetele verso la base dell’unghia usando un bastoncino. Fate molta attenzione a non creare tagli o irritazioni.

Mettete una base protettiva sull’unghia, per usufruire delle sue proprietà protettive, e lasciate asciugare prima di passare all’applicazione dello smalto. Applicate, poi, un olio per le unghie che possa rinforzare e nutrire l’unghia. Optate per l’olio di ricino oppure aggiungete una goccia di essenza di limone o di tea tree antibatterico.

Dovete massaggiare con delicatezza le unghie per qualche minuto fino a far assorbire l’olio. In questo modo potete anche rimuovere le pellicine, per poi applicare una crema idratante per le mani. Massaggiate in modo tale da consentire l’assorbimento di tutti i principi attivi.

La cosa migliore è usare un cosmetico che sia natura e che non contenga parabeni, siliconi e petrolati. La crema idratante non va spalmata soltanto quando fate la manicure ma tutti i giorni.

Per quanto riguarda la manicure, è consigliabile farla ogni settimana. Le unghie, infatti, cominciano a perdere la forma desiderata ogni 7 giorni circa.

Trattamenti quotidiani

manicure-fai-da-te
Cura le mani tutti i giorni (andreas160578-Pixabay)

Ricapitolando, dunque, per preservare il benessere delle mani bisogna fare tutte le settimane la manicure. Ma non solo. È importante anche fare dei trattamenti quotidiani che consentano di mantenere a lungo la bellezza di unghie e mani.

LEGGI ANCHE –>Pulizia del viso fai da te: tutti i passaggi necessari per purificare la pelle!

È importante, poi, tenere le unghie pulite. Eliminate ogni residuo di sporco sotto l’unghia poiché, non farlo, potrebbe portare batteri o infezioni. Tra le buone abitudini, vi consigliamo di applicare tutti i giorni un cosmetico che possa idratare e mantenere l’equilibrio idro-lipidico della pelle, preservando anche la morbidezza delle mani. Insomma, a quanto pare, basta veramente poco per avere delle mani morbide e curate da fare invidia!

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter