Giusy Baracco: il furto della sedia a rotelle alla campionessa

I ladri si sono intrufolati nel suo appartamento e tra la refurtiva della nuotatrice alle paralimpiadi c’è soltanto la sua indispendabile sedia a rotelle.

handicap transport (Getty Images)
handicap transport (Getty Images)

L’atleta alle paralimpiadi e campionessa Giusy Baracco è stata vittima due giorni fa di un furto nella sua abitazione nel trapanese. Per fortuna al momento dell’accaduto non si trovava in casa. L’abitazione di Giusy era stata messa sotto sopra, le sembrava quasi di non riconoscerla. Fin quando la sua attenzione di è concentrata sull’assenza di un oggetto per lei di fondamentale importanza. Infatti, tra la refurtiva purtroppo rientra soltanto la sua indispensabile sedia a rotelle.

Leggi anche —>>> Ambra Angiolini si racconta: la diretta testimonianza sulla bulimia

Giusy e l’amarezza del passato

paralimpica ( Getty Images)
paralimpica ( Getty Images)

A causa dell’abietto gesto nei suoi confronti le sembrava di essere tornata indietro nel tempo. Giusy necessita della sua sedia a rotelle infatti per compiere le attività più semplici nel corso delle sue giornate. Senza di essa è stata malignamente privata della sua libertà. Oltre al senso pratico, però, ha confessato quanto fosse affezionata ad essa. Gli avvenimenti più importanti della sua vita li ha vissuti stando seduta su quelle salvifiche due ruote.

Potrebbe interessarti anche —>>> I System of A Down insieme dopo 15 anni: due nuovi brani contro la guerra 

sedia a rotelle (Getty Images)
sedia a rotelle (Getty Images)

La procura e gli agenti del comune siciliano stanno attualmente indagando sull’accaduto per scovare, si spera in breve tempo, i responsabili del furto. Secondo quanto dichiarato alla stampa potrebbe essere più semplice del previsto trovare i colpevoli dal momento che il codardo gesto è stato visivamente finalizzato a rubare unicamente la carrozzina di proprietà della campionessa e nuotatrice Giusy.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter