Covid: In auto obbligo di mascherina e distanza di sicurezza

Gli obblighi da rispettare in auto secondo il Nuovo Dpcm prevedono la sola vicinanza dei conviventi ed un massimo di tre persone nell’abitacolo.

Mascherine in auto (Getty Images)
Mascherine in auto (Getty Images)

Le misure restrittive tornano anche all’interno delle autovetture. Secondo quanto annunciato dal governo bisognerà rispettare la distanza di sicurezza per evitare i contagi da coronavirus anche in auto. L’obbligo principale imposto a tutti è quello di indossare la mascherina all’interno dell’abitacolo se in compagnia di altre persone. Ad essere esentati, invece, dalla distanza sono soltanto le persone che vivono nello stesso nucleo familiare o che si trovano a condividere lo stesso domicilio.

Potrebbe interessarti anche —>>> La verità sull’antinfluenzale: il vaccino è a portata di tutti 

Le regole in auto e le nuove restrizioni: nel dettaglio

Automobili covid-19 (Getty Images).
Automobili covid-19 (Getty Images)

Qualora il conducente dovesse trasportare persone che non vivono sotto il suo stesso tetto dovrà sedere da solo nella parte frontale del veicolo e far accomodare le altre persone sui sedili posteriori. Dunque, il sedile del passeggero dovrà in questa circostanza restare libero. Resta consentito nel rispetto delle regole il trasporto in linea generale in tutte e tre le zone con differente stato di allerta. La mascherina potrà essere non utilizzata soltanto se nell’autovettura sia istallato un dispositivo di protezione in Plexiglas.

Leggi anche —>>> Pandemia, la situazione nei reparti di terapia intensiva: i dati regione per regione

In Auto coronavirus (Getty Images)
In Auto coronavirus (Getty Images)

Ci si potrà spostare nelle seconde case soltanto se queste ultime e la prima residenza risultino situate in zona gialla. Mentre per le altre aeree di rischio bisognerà attestare tramite autocertificazione che i motivi dello spostamento siano dovuti a cause di maggiore importanza. Lo stesso regolamento è previsto per quel che riguarda gli spostamenti verso altri luoghi (soltanto per motivi di salute, lavoro o altre comprovate urgenze).

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.