Riutilizzare vecchi jeans: idee originali per non buttarli via!

A tutti sarà capitato di avere da arte dei vecchi jeans che non si indossano più. Un vero peccato, soprattutto se sono costati un occhio della testa. Come fare, quindi, per riutilizzare dei vecchi jeans? Ecco alcune idee simpatiche e originali per non buttarli via!

riutilizzare jeans vecchi
Come riutilizzare jeans (MichaelGaida-Pixabay)

I jeans sono fatti di un materiale molto versatile. Essendo sottile, infatti, lo spessore consente di realizzare degli oggetti molto utili. Potete realizzare, ad esempio, dei grembiuli di jeans.

Per farlo, dovete soltanto ritagliate le gambe di un paio di jeans che non usate più. Il prossimo passaggio da fare è aprire il tessuto con delle forbici, in modo da tagliarli prendendo come riferimento il disegno che volete dare al vostro grembiule.

Fatti tutti questi passaggi, cucite anche i lacci e aggiungete degli elementi decorativi, ovvero rifiniture, tasche, bottoni, ecc.

Cosa creare con dei vecchi jeans

Riutilizzare vecchi jeans
Riutilizzare tasca dei jeans (no-longer-here)

Con dei vecchi jeans si possono creare anche delle borse. In questo caso, ciò che serve è ritagliare il tessuto in modo da realizzare la forma della borsa che si vuole ottenere. Sbizzarritevi con la vostra creatività e ultimate il lavoro, magari con l’aiuto di una macchina da cucire.

Con dei vecchi jeans si possono creare anche dei simpatici portamatite In questo caso, non dovrete fare altro che assemblare le tasche dei pantaloni sopra una grande tela, per poi realizzare un portacolori, magari per i propri piccoli. Un’idea davvero sorprendente che non riesce chissà quale impiego di tempo.

Una soluzione ottima per chi non sa come ordinare matite e pastelli che si trovano in giro per tutta la casa.

LEGGI ANCHE –>Come realizzare un salvadanaio fai da te in legno o in plastica

Con i vecchi jeans potete creare anche una cuccia per il vostro cucciolo. Sembra un’idea molto “particolare”, ma molto utile per creare una cuccia che sia resistente. Una soluzione ottima per creare un posto che sia comodo e confortevole per far riposare il vostro gatto o cane.

Con i vecchi jeans, si possono realizzare anche dei cuscini per il letto e per i mobili. In questo caso, bisogna tagliare il tessuto in modalità diversa. In poche parole, bisogna mettere insieme pezzi di diverse tonalità, in modo da rendere più interessante il mobile d’arredo.

I vecchi jeans possono rivelarsi molto utili anche per la realizzazione di portamonete oppure, delle simpatiche tovagliette per la tavola. Una buona soluzione per chi desidera servire il cibo preservando l’igiene e l’ordine.

Riutilizzare vecchi jeans per basi o fare tappeti

Riutilizzare vecchi jeans 2
Cintura dei jeans (Myriams-Fotos)

Queste insolite tovagliette vi consentiranno di proteggere le superfici da residui di alimenti e macchie. La cosa migliore è selezionare dei jeans di diversi colori, in modo da realizzare una tovaglietta fantasiosa con tanto di bustina portaposate.

Si possono riutilizzare i vecchi jeans anche per rivestire i vasi presenti in giardino. Basterà ritagliare i jeans in diverse forme, adattandoli alle misure che più vi servono.

Ancora, potete realizzare dei tappeti con dei vecchi jeans. Ritagliate i jeans, aprendoli dalla parte delle gambe e unite la stoffa in modo da aumentare le dimensioni della superficie. Potete anche cucire diversi ritagli di jeans oppure utilizzare straccetti o pezzi di jeans.

Infine, potete creare delle agendine personalizzate. In questo caso, dovrete fissare il tessuto con un po’ di colla.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter