Omicidio nel torinese: strage familiare, salva per miracolo la figlia

Il raptus dell’operaio Alberto Cassello: si uccide con un colpo di pistola dopo aver tentato di sterminare la sua famiglia.

Carabinieri RIS omicidio torino (Getty Images)
Carabinieri RIS omicidio (Getty Images)

Alberto Cassello, un operaio di quarant’anni ha tentato di sterminare la sua famiglia nella notte scorsa. La tragedia si è consumata nella periferia nei pressi di Carignano. Nell’abitazione l’Arma dei Carabinieri ha ritrovato il corpo esanime della moglie trentottenne, Barbara Gargano. I due bambini della coppia, Aurora ed Alessandro, erano entrambi in condizioni gravissime. Durante la corsa in ospedale dei due gemelli soltanto la piccola Aurora di due anni è sopravvissuta. È adesso ricoverata in terapia intensiva all’ospedale Regina Margherita nel comune torinese. L’arma da fuoco utilizzata da Cassello per l’omicidio risulta legalmente detenuta dall’uomo. Purtroppo anche il cane della coppia è stato l’ennesima vittima legata al tragico evento.

Leggi anche —>>> Tragedia sulla statale: sponda di un camion colpisce altro mezzo, 62enne muore trafitto

Una strage premeditata: l’avviso al fratello di lui

Crime scene in Torino (Getty Images)
Crime scene (Getty Images)

L’omicidio-suicidio sembra sia legato alla recente decisione della moglie dell’uomo di separarsi da lui. La donna, secondo le testimonianze di un suo collega con cui aveva da poco iniziato una relazione, non era più intenzionata a continuare il loro matrimonio per differenti ragioni personali. Tra queste le mancate attenzioni da parte di lui, sia nei suoi confronti, che in quelli dei bambini. Infatti, la moglie Barbara aveva già avviato le pratiche  per chiedere il divorzio. Cassello, pare che accecato dalla gelosia abbia premeditato il gesto fino alla scorsa notte. Inoltre, qualche ora prima dell’accaduto l’uomo aveva telefonato al fratello avvisandolo in maniera confusa che avrebbe presto perso la vita.

Potrebbe interessarti anche —>>> Investe un uomo e lo uccide. Caccia al pirata della strada

Carabinieri indagano strage familiare
Carabinieri (Getty Images)

Mentre la loro bimba Aurora, unica sopravvissuta alla follia dell’uomo, lotta in ospedale tra la vita e la morte, i Carabinieri continuano le loro indagini sulla strage per accertare e ricostruire con precisione le dinamiche dell’accaduto.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter