Chicago, 25enne uccide la famiglia ma il motivo è assurdo

Triplice omicidio a Chicago a carico di un 25enne che ha ammazzato brutalmente l’ex fidanzata, sua sorella e la madre. Giovedì è stato condannato senza cauzione

Chicago triplice omicidio (GettyImages)
Chicago triplice omicidio (GettyImages)

Un uomo di Chicago di appena 25 anni è stato condannato senza cauzione questa settimana per gli omicidi avvenuti lo scorso giugno della sua ragazza, sua madre e sua sorella – a quanto pare perché la sua ex ragazza e madre di su figlio non si sentiva bene per cucinare e sistemargli i capelli.

John Matthews è stato estradato la scorsa settimana dopo una lunga fuga in Iowa per il triplice omicidio di giugno in cui hanno perso la vita la madre di suo figlio, Shonta Harris di 24enne, sua sorella Jasmine Neal, 27 anni, e la madre Frances Neal, 56 anni. L’uomo ha detto infatti ai poliziotti che “le ha ammazzate perché Shonta non voleva cucinare per lui e sistemargli i capelli”.

Leggi anche -> Francia, muore dall’assalto di calabroni

Secondo la ricostruzione dei fatti, Shonta e John nonostante fossero separati quel giorno si trovavano nella casa dell’uomo per la festa del papà, infatti i due avevano un figlio di appena 4 mesi, e vivevano ad appena un miglio di distanza per permettere ad entrambi di poter vedere il piccolo.

John Matthews è stato preso in Iowa dopo un incidente stradale

John Matthews (foto chicago.suntimes.com)
John Matthews (foto chicago.suntimes.com)

La brutta litigata sarebbe scaturita dal fatto che la donna non si sentiva bene per preparare il pranzo per loro e sistemargli i capelli come John aveva chiesto, una risposta banale che però è bastata per fare infuriare l’uomo che non ha esitato a colpire con un pugno la 24enne.

Leggi anche -> Usa, muore per droga: la madre indagata

Shonta a quel punto avrebbe telefonato alla madre raccontando l’accaduto e quando questa è accorso sul posto con l’altra figlia Jasmine chiedendo motivazioni del suo comportamento violento, l’uomo prima si sarebbe rifiutato di farle entrare e poi dopo loro ripetute insistenze avrebbe sparato loro uccidendole sul colpo.

Chicago (GettyImages)
Chicago (GettyImages)

Tornato in casa ha poi fatto fuoco anche sulla giovane Shonta che è stata trovata agonizzante dalla polizia ed è morta solo a settembre scorso dopo settimane di agonia in ospedale. John Matthews dopo il triplice omicidio è scappato in Iowa dove però è stato preso dopo essere stato coinvolto in un incidente stradale.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.