Elezioni Usa, Trump: “I cittadini non accetteranno questo voto truccato”

Donald Trump non accetta le ultime elezioni che lo danno per sconfitto e che ha visto la vittoria come 46° Presidente degli Usa Joe Biden.

Trump e Biden
Donald Trump e Joe Biden (Getty Images)

Stando ai dati delle votazioni, Joe Biden ha conquistato 290 grandi elettori contro i 214 di Donald Trump. Superata, quindi, la soglia dei “270 per vincere” per il candidato democratico. Ma il Tycoon non si sarebbe arreso all’evidenza, avanzando l’ipotesi di un possibile boicottaggio. A suo avviso queste elezioni sarebbero truccate.

Leggi anche —> Covid Usa, la task force di Biden contro la pandemia

USA, pesanti accuse di Trump a Biden: “Elezioni truccate, i cittadini non lo accetteranno!”

Elezioni truccate, i cittadini non lo accetteranno!” questo il messaggio di Trump a commento della sua sconfitta nelle elezioni per nominare il 46° Presidente della Casa Bianca. Non si arrende, dunque, il Tycoon che dati alla mano avrebbe conquistato solo 214 grandi elettori sui “270 per vincere“. Per Trump le ultime elezioni svoltesi sarebbero truccate. Un’accusa da giorni lanciata e fattasi più feroce dopo il discorso di Biden il quale ha reputato il suo atteggiamento addirittura imbarazzante. Una massiva campagna di screditamento quella di Trump, dunque, che pare non essersi assolutamente rassegnato alle votazioni. Una frode, una truffa, brogli, questi gli epiteti con cui il Tycoon appella gli spogli.

Per rimarcare il suo pensiero, Trump  è tornato con un Tweet sulla questione della Pennsylvania dove denuncia che ai Repubblicani sarebbe stato impedito di presenziare allo spoglio. Una circostanza che, invece, è stata assolutamente smentita.

Non mancano considerazioni che fanno eco alle parole di Lou Dobbs, giornalista della Fox secondo cui votazioni telematiche si presterebbero a facili manipolazioni. Per Trump è questione di tempo, perché il suo partito in numerosi Stati ha già sporto numerose denunce. Biden, ovviamente, non sta a guardare e minaccia contro denunce alla persona del Tycoon, soprattutto per l’ostruzionismo nella transizione.

Leggi anche —> Elezioni USA, chi è Kamala Harris: la prima vicepresidente donna della storia

Leggi anche —> Elezioni Usa, Biden parla: il primo discorso del (quasi) Nuovo Presidente

Un tribolato passaggio di consegne, dunque, quello tra Trump e Biden il quale pare finirà quasi sicuramente in Tribunale per volontà del Tycoon.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.