Miglior trattamento antiacne: come combattere il problema con il fai da te!

L’acne è un problema molto diffuso che può avere diverse cause. Ma come possiamo fare per risolvere questo problema con rimedi naturali? Andiamo a scoprire un trattamento antiacne da fare a casa!

trattamento-antiacne
Come combattere l’acne (jmexclusives-Pixabay)

L’acne può essere causata da diversi fattori. I disordini epato-intestinali, ad esempio, possono manifestarsi anche a livello cutaneo. Ma non solo. L’acne può essere causata anche da disordini ormonali, mestruazioni, pubertà, ecc.

Preoccupazioni, ansie, tensioni, poi, non fanno che peggiorare il problema.

Miglior trattamento antiacne: cosa usare per combattere il problema?

trattamento antiacne
Rimedi naturali più efficaci (silviarita-Pixabay)

Tra i rimedi naturali che si possono usare per combattere l’acne, c’è l’utilizzo di una crema erboristica da passare sulla pelle pulita, magari dopo un bagno caldo.

Se volete, prima di applicare una crema, potete anche fare dei bagni di vapore, mettendo il viso davanti ad un recipiente con acqua calda, con il capo coperto da un asciugamano. Questo per fare in modo che i pori siano aperti e pronti a ricevere la crema.

Tra gli ingredienti naturali utili contro l’acne c’è bardana. Si tratta di un endocosmetico che purifica i reni e il fegato, oltre che promuovere l’attività antimicrobica e antibatterica. Anche l’ippocastano rappresenta un ottimo rimedio fai da te per trattare le pelli infiammate e acneiche. Inoltre, migliora la funzionalità dei capillari.

Spesso all’interno delle creme antiacne è presente anche il biancospino poiché ha delle proprietà antinfiammatorie particolarmente efficaci e consigliate.

Maschera all’argina da fare a casa: i passaggi fondamentali!

trattamento antiacne
La prevenzione ha la sua importanza (silviarita-Pixabay)

Per combattere l’acne con trattamenti fatti in casa, potete ricorrere all’argilla. Nello specifico, potete realizzare delle maschere d’argilla che hanno il potete di inglobare le impurità, prelevandole dalla pelle.

Per realizzare una buona maschera fai da te, dovrete impastare l’argilla con l’acqua e, magari, aggiungere un estratto glicolico di echinacea, bardana, carciofo oppure fumaria. Grazie all’argilla, potete arricchire la vostra pelle con ferro, calcio, silicio, magnesio e alluminio, purificando la pelle.

LEGGI ANCHE –>Maschera per punti neri fai da te: ricette facili ed efficaci!

 La maschera all’argilla deve essere lasciata in posa per 15-20 minuti. In questo modo, si darà modo all’argilla di agire. Una volta che rimuoverete la maschera all’argilla con l’acqua, vedrete che la pelle apparirà molto più secca. Proprio per questo, è consigliabile applicare anche una crema semi-grassa nutriente (magari una crema alla calendula).

Anche gli oli essenziali solo molto utili per combattere l’acne a casa. In particolare, si può ricorrere a oli essenziali come limone, origano, rimo, salvia, arancio amaro, il cedro, canfora, geranio, ecc.

Non dovrete fare altro che diluire gli oli essenziali in poca acqua. Una volta fatto questo passaggio, dovrete applicarli sulla cute con un batuffolo di cotone. In alternativa, potete anche aggiungere delle gocce di olio essenziale a maschere, creme oppure oli leggeri.

Per risolvere il problema dell’acne bisogna anche tenere alcuni comportamenti fondamentali. Evitate, ad esempio, di applicare delle creme cosmetiche irritanti.

Non toccate i punti neri altrimenti si rischia di infettare anche le cellule vicine e peggiorare il problema dell’acne.

Non usate dei prodotti particolarmente aggressivi e, cosa importantissima, ricordate sempre di rimuovere tutti i residui di make-up. Infine, non rinunciate anche a tisane depuratrici, sciroppi e gocce per uso interno.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter