Ruba il pane al supermercato, ma la reazione del direttore è inaspettata

Un uomo ruba il pane al supermercato, il direttore lo scopre e gli paga la spesa: “La prossima volta vieni da me”

spesa
spesa (pixabay)

In tempo di pandemia e crisi economica rubare per sopravvivere diventa una strada che percorrono anche le persone più oneste e corrette. Rubare la spesa per non morire di fame. È quello che ha fatto un uomo disperato a Milano, sorpreso però dal direttore del market che ha compiuto un gesto inaspettato.

A raccontare tutto l’accaduto una cliente che ha assistito a tutta la scena mentre faceva la spesa al Carrefour di Corso Lodi a Milano. Si trovava proprio alla cassa, in fila per pagare, quando ha visto che l’uomo è stato sorpreso con alcune cose rubate, del pane e qualche altra piccola cosa.

L’uomo, anziano cliente del posto, ha commesso il gesto perché rimasto senza un euro era impossibilitato a fare la spesa. Non cose costose ma un po’ di pane e poco altro per sfamarsi ed andare avanti. Il direttore invece che segnalarlo alla polizia ha avuto una reazione inaspettata. 

LEGGI ANCHE –> De Magistris sfida il governo e annuncia: “Adotterò provvedimenti clamorosi”

Ruba il pane al supermercato, il direttore gli paga la spesa

supermercati aperti
spesa (getty images)

“La Security ha sorpreso un ladro… Aveva rubato del pane e poco altro. Ero io presente – ha scritto la cliente che ha assistito alla scena -. Il Direttore ha pagato la merce di sua tasca e ha detto al ladro, lasciandolo andare: ‘Se hai fame, la prossima volta vieni da me, non rubare'”.

Una storia commovente che ha fatto il giro del web e che ha fatto capire come da un lato le situazioni di disagio portano a fare cose che forse non avremmo mai fatto ma anche che la bontà e la solidarietà nei confronti di chi è in difficoltà non ha limiti.

Un episodio che è piaciuto molto sui social con tante frasi di lode per il direttore del supermercato e il suo gesto ricco di amore. “Grazie per aver condiviso. Di questi tempi abbiamo bisogno di sapere che esistono anche atti di gentilezza e solidarietà” facendo riferimento proprio alla difficile situazione creata dal coronavirus.

E poi ancora: “Mi hai riconciliato con la vita, una piccola cosa ma di un grande valore, una brava persona” e così molti altri commenti che gratificano il gesto. E nel frattempo si ricomincia a parlare anche di “spese sospese“, l’iniziativa che era stata fatta durante il primo lockdown per aiutare le persone in difficoltà.

LEGGI ANCHE –> Non solo Covid, c’è chi inventa la “stanza degli abbracci”

Cashback di stato: con il Bonus Pos 300euro di rimborso
Scontrino della spesa (foto Pixabay)

Dalla catena di supermercati Carrefour non arriva nessun commento ma di sicuro il gesto  del direttore gli fa onore.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter