Julia Procopio si racconta in un’intervista personale sulla sua carriera di influencer ma non solo…

 Julia Procopio si racconta in un’intervista personale sulla sua vita e la sua carriera di Influencer ma non solo…

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

E buon pomeriggio! 😜 vi sono mancata? Piaciuto il post della domenica… D’ora in poi ci sarà la rubrica “pesca della domenica” vi piace?🤣

Un post condiviso da J Procopio (@procopio_julia) in data:

 Julia Procopio è un’influencer ma lei nasce come ballerina. Ha cominciato a ballare a 18 anni facendo animazione nei locali la sera. Sono 10 anni che è nel settore e di giorno lavora in un bar. Si è iscritta per gioco tre anni fa su Instagram, anche se non voleva e oggi è il suo lavoro. Ha raggiunto la notorietà dopo aver partecipato al programma di Paolo Bonolis, Ciao Darwin 8, nella puntata Umani contro Mutanti e lei era tra i mutanti. Ha partecipato alla prova di coraggio vincendola. Julia è molto autoironica, le piace intrattenere le persone e ama tantissimo gli animali. 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Vittoria Schisano a Yeslife: “Ballando è una grande rivincita”. L’intervista

Come è cominciata la tua esperienza sui social?

 

In realtà non è proprio iniziata, non era una cosa prevista, non mi piaceva ero contraria. Poi una mia amica mi ha spinto ad iscrivermi e già dopo poco tempo avevo tanti follower. Mi sono poi lanciata in alcune esperienze televisive, che mi hanno resa nota sui social e da quel momento i brand hanno cominciato a contattarmi per collaborazioni.

 

A cosa pensi che sia dovuto il tuo successo su Instagram?

 

Il mio aspetto fisico sicuramente incide , in particolare i miei scatti amatoriali. Però la gente è interessata anche alla mia quotidianità, per esempio quando passeggio o gioco con i miei cani. I miei contenuti sono ironici, scherzo e gioco prendendomi in giro e alla gente piace. 

 Quali sono i contenuti che preferisci condividere di più con i tuoi follower?

I momenti con i miei cani, ne ho due e fanno cosa buffe che fanno divertire i miei follower. La gente ride, scherza e li commenta sempre chiedendomi di farli vedere. Poi mi piace condividere le mie attività quotidiane, come cucinare o fare una passeggiata. 

 

Tu fai altri lavori oltre a quello di influencer?

 

Si io sono una ballerina e lavoro nelle discoteche, ma vista la situazione del covid-19 non posso lavorare in questo ambito al momento. Ho iniziato a ballare a 18 anni e ora ne ho 28, quindi sono 10 anni che lavoro in questo campo e mi piace molto. Di giorno lavoro anche al bar, quindi ho dei ritmi frenetici.

 

Come riesci a districarti fra il tuo lavoro sui social e quello fuori?

 

Il turno del bar mi avvantaggia perché intorno alle 15 sono fuori. E con le discoteche chiuse al momento non lavoro li e quindi ho più tempo libero, infatti ho avuto un’impennata di follower in questo periodo. Ho 28 anni e non posso fare la ballerina per sempre, quindi mi concentro di più sul mio lavoro su Instagram e vedo che sta andando molto bene. 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Mi piacevano entrambe, ma mi fido di voi! La 1 o la 2? 🧐

Un post condiviso da J Procopio (@procopio_julia) in data:

 Il ballo ci sarà nel tuo futuro?

Mi piacerebbe riprendere quando l’emergenza sarà finita ma bisogna vedere. Inoltre ora il fisico me lo concede ma non so ancora per quanto riuscirò a reggere il ritmo. Smettevo di lavorare alle 5 del mattino in discoteca, tornavo a casa mi facevo la doccia e andavo ad aprire il bar. Spesso non dormivo, sopratutto nel weekend.

 

La pandemia come ha influito sul tuo lavoro?

 

Tanto. Mi ha paralizzato, per me la danza è inspiegabile è stata una batosta. L’ho sempre preso non come un lavoro ma come una passione. Sono preoccupata anche per le spese economiche, vivo a Milano da sola. Però non volevo piangermi addosso, allora ho concentrato tutte le mie forze sui social e sta andando bene. Sono contenta di aver investito il mio tempo così. 

 

In futuro vorresti fare altre esperienze televisive dopo Ciao Darwin e Guess My age?

 

Mi piace intrattenere le persone e farle divertire. Non mi vedo in un reality perché ho un carattere molto forte e mi scontrerei troppo con gli altri, ma mi piacerebbe fare il meteo per esempio. Perché mi piace il fatto di concentrarmi anche pochi minuti su qualcosa, poi mi hanno sempre affascinato queste belle ragazze che spiegavano il meteo. 

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Intervista a Paola Gianotti, la donna dei record

Il tuo sogno nel cassetto?

 

Aprire un negozio d’abbigliamento online. Vedo che come settore l’online funziona bene e poi mi piace la moda. Ma il mio sogno del cuore è aprire un’allevamento di American staff, però non è una cosa da poco, ma la mia passione per gli animali è troppo forte. Spero un giorno di poter realizzarlo. 

 

CARLOTTA NICOLETTI

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook,Instagram e Twitter