Roberta Ragusa, il supertestimone vuole querelare Logli

Roberta Ragusa, il supertestimone Loris Gozi contro Antonio Logli: “Ora basta, lo querelo”. L’uomo infatti, non crede alla testimonianza di Loris

Violenza domestica (Getty Images)
Violenza domestica (Getty Images)

Antonio Logli è stato accusato per l’omicidio della moglie, Roberta Ragusa, e condannato, per questo, a 20 anni di carcere, da espiare a Massa. L’uomo si è sempre difeso, dichiarandosi innocente  e anche la figlia non crede al gesto del padre. La donna sparì da casa sua nel 2012. L’uomo fu accusato di omicidio e occultamento di cadavere, la condanna è di 20 anni di carcere. Ora, il grande accusatore, il supertestimone Loris Gozi, colui che è stato decisivo con le sue dichiarazioni per la condanna di Logli, ha dichiarato di voler querelare il presunto assassino di Roberta Ragusa. Antonio Logli, infatti, afferma dal carcere che la testimonianza sia falsa. Il supertestimone, quindi, avrebbe deciso di querelare Logli.

Leggi anche > La banda della Uno bianca

Roberta Ragusa, nuovi colpi di scena

Tribunale martina rossi
Tribunale (Getty Images)

“Dopo nove anni viene ancora detto che io sono un testimone falso – dichiara il supertestimone a ‘Storie italiane’ – quella sera io ho visto il signor Logli fermo in macchina a fari spenti, non faceva niente, era fermo in macchina. Poi sono uscito col cane un’altra volta dieci-quindici minuti e ho visto un uomo e una donna che litigavano, sentito più che visto. Per i sospetti resi pubblici sul suo assistito, l’avvocato di Loris Gozi, Antonio Cozza, ha confermato l’iniziativa legale nei confronti di lo accusa di falsa testimonianza. Antonio Logli, nel 2019, fu condannato in via definitiva dalla Corte di cassazione.

Leggi anche > Caso Scuto, si cerca cadavere in giardino

Carcere(Getty Images)
Carcere (foto da Getty Images)

L’uomo sarebbe intenzionato in ultima istanza a presentare ricorso alla corte europea dei diritti umani. Intanto, dopo otto anni dalla scomparsa di Roberta Ragusa, processi, colpi di scena, emergono ancora strascichi sulla drammatica vicenda tra due persone che un tempo erano marito e moglie.

 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.