17enne inglese uccisa da una gang: l’avevano scambiata per un’altra

Una 17enne inglese di Romford, nella regione dell’Essex del Regno Unito, è stata brutalmente uccisa dai membri di una Gang perchè scambiata per un’altra persona.

la studentessa uccisa

Si chiamava Jodie Chesney la giovane ragazza vittima della tragedia compiutasi a Romford, nella regione del Sessex del Regno Unito. Jodie aveva solo 17 anni e una carriera brillante da studentessa modella di fronte a sè, prima che venisse brutalmente uccisa da due giovani killer membri di una gang di spaccio di droga. La giovane sognava infatti di diventare una fotografa di successo.

Secondo le indagini delle forze dell’ordine gli eventi si sarebbero susseguite nel seguente modo:

Jodie era in compagnia di un’amica, Clarice Sharp, e insieme le due si sarebbero dirette verso Amy’s Park, nella loro cittadina Romford. Jodie e la compagnia di studi stavano tranquillamente chiacchierando su una panchina, quando è stato fatale il momento in cui sono state viste dai due killer, giovanissimi anche loro, Aaron Isaac (16 anni) e Svenson Ong-a-Kwie (18 anni). I due avrebbero infatti scambiato la povera Jodie per un membro di una gang rivale nel traffico di droga nella regione dell’Essex.

I due killer hanno così accoltellato la ragazza alle spalle, credendo che volesse introdursi nel loro territorio di spaccio, provocandole una ferita mortale, per poi fuggire alla svelta subito dopo.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Covid: il confronto con l’Hiv dà buone speranze

CLARICE SHARP, amica della vittima

Clarice Sharp ha raccontato in shock i momenti dopo la pugnalata: “Jodie ha iniziato ha urlare così forte… ma così forte. Non ho mai sentito nessuno urlare così, sembrava un film dell’orrore […] Poi ha cominciato a fare silenzio… è li che ci siamo tutti preoccupati ancora di più”. I soccorsi immediati non sono riusciti a salvarla, e la giovane ragazza è tragicamente scomparsa.

Questo omicidio ha distrutto la famiglia di Jodie. Il padre, con il quale la giovane aveva parlato poco prima, ha raccontato al The Mirror (un giornale inglese) che quel tragico giorno della morte della figlia era anche il suo compleanno.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Morto al pronto soccorso, De Luca: “Sciacallaggio nei confronti della Campania”

Il papà di Jodie

“L’ultima cosa che mi ha detto è stata ‘Buon Compleanno Papà‘” ha dichiarato l’uomo distrutto.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.