Ballando con le Stelle | Paolo Conticini, il messaggio toccante sul nonno

Siamo nel vivo della semifinale di Ballando con le Stelle e nella prima sfida i concorrenti raccontando una storia personale. Conticini parla del nonno

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ballando con le stelle (@ballandoconlestelle)

Ormai la finale di “Ballando con le Stelle” è entrata nel vivo. Molto sentito il ripescaggio delle coppie che si sono giocate il tutto per tutto per rientrare in gara, anche se la vittoria è stata aggiudicata da Elisa Isoardi e Raimondo Todaro con grande entusiasmo da parte della giura e del pubblico a casa.

Le coppie che si giocavano il ripescaggio erano Barbara Bouchet e Stefano Oradei, Ninetto Davoli e Ornella Boccafoschi, Lina Sastri e Simone Di Pasquale, Rosalinda Celentano e Tinna Hoffman, Vittoria Schisano e Marco De Angelis ed Elisa Isoardi e Raimondo Todaro, Antonio Catalani senza Tove perché in attesa dell’esito del tampone.

LEGGI ANCHE -> Ballando semifinale, Milly Carlucci “Sembra un miracolo essere arrivati qui”

Le altre coppie in gara invece sono state impegnate in balli associati ad un racconto sulla loro vita personale che il pubblico ha potuto sentire nel video clip prima della performance in studio. Tullio Solenghi e Maria Ermachkova vs Paolo Conticini e Veera Kinnunen si sono sfidati con un valzer, Daniele Scardina e Anastasia Kuzmina vs Gilles Rocca con Lucrezia Lando con un tango, Alessandra Mussolini e Maykel Fonts vs Costantino della Gherardesca e Sara di Vaira, invece si sono esibiti con un paso doble.

Paolo Contini, “Per la prima volta mi sono sentito importante”