Bollo Auto 2021 e Canone Rai, le novità dell’ultima ora

Tutti gli aggiornamenti sulla situazione relativa al Bollo Auto 2021 e le indiscrezioni che circolano sul conto del Canone Rai

Bollo auto novità
Bollo auto (foto dal web)

La pandemia da Covid-19 ha portato gli italiani verso una “flessione” da un punto di vista economico. L’esigenza di adoperare nette chiusure tra la maggior parte degli esercizi commerciali di non prima necessità, da parte del governo costringe gli italiani a rivedere la propria situazione debitoria nei confronti dello Stato.

In questo periodo toccherebbe il versamento di Bollo Auto e Canone Rai. Ma i cittadini già sono già sul “piede di guerra”, con l’obiettivo di convincere gli organi preposti a rimandare l’impegno a data da destinarsi, per causa forza maggiore.

Per l’anno che verrà sembra già essere in vigore una legge che condannerebbe il cittadino ad ottemperare ai debiti statali, nonostante le difficoltà. Per mezzo di una sentenza firmata dalla Corte di Cassazione, risalente al 17 Novembre 2019, la tassa sul bollo d’auto è scongiurata. La legge però non si rifersice alla tassa in sè per sè, ma intende annullare le pendenze economiche del cittadino, inferiori a mille euro, non saldate negli anni precedenti.

Tale condizione è stata posta in essere, a fronte di una verifica su un debitore che non aveva ottemperato all’impegno in data segnalata. 7 anni dopo, la legge ha dovuto bypassare il caso e accettare l’appello del cittadino, alla “prescrizione”

LEGGI ANCHE —–> G20 verso una svolta storica: cancellare il debito dei paesi africani

La decisione sul pagamento del Canone Rai

Truffa rimborso Canone Rai mail conto carta di credito
Truffa rimborso Canone Rai

Nel 2021 dunque il bollo auto cambierà volto. In particolare per le auto elettriche e ibride, sarà completamente annullato, mentre in generale la legge che entrerà in vigore riguarderebbe non il singolo bollo, ma in generale i debiti con lo Stato, relativi agli anni precedenti.

Per quanto riguarda invece il pagamento del Canone Rai, l’intenzione del governo sarebbe quella di sospendere la tassa sulla bolletta dell’energia, di 90 euro.

Nonostante ciò, gli organi di produzione televisiva hanno deciso di investire sulle programmazioni. Fatta eccezione per la rinuncia alle riprese di qualche fiction, che comporta spese certamente più ingenti.

LEGGI ANCHE —–> Inquinamento, la corte europea condanna l’Italia

stalker Michelle Hunziker positivo Covid
Tribunale (foto dal web)

Sembra che l’accordo fiduciario tra Ministero Dell’Economia e Sviluppo Economico abbia sancito il “rispolvero” della Legge di Stabilità 2015. Attraverso tale normativa, il canone si divincolerebbe dalla Rai e passerebbe nelle mani della Tv di Stato

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter