Alice Basso, lo scherzo del marito la fa trasalire. Cos’è successo? – VIDEO

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ALICE BASSO🧜🏻‍♀️ (@alicebasso)

Vediamo lei in giardino intenta a dare da mangiare la pappa a Morgan, di fronte a lei (ma non ripresi dalla telecamera) Mauro e Brando, mentre in sottofondo il telegiornale passa velocemente. La programmazione però ad un certo punto di stoppa e parte uno strano brusio, lei si rivolge al marito dicendo che erano anni che non vedeva una cosa del genere da quando era piccola ma poi parte un messaggio audio con la voce metallica:

Questo è un messaggio automatico della Radio Televisione Italiana. Questa non è un’esercitazione, il centro radar NATO FR1006039 ha rilevato un possibile lancio di missili nucleari da parte di Iran e Repubblica Democratica di Corea diretti verso il nostro Paese. Il livello di criticità è ESTREMO. Collisione sul suolo nazionale imminente. Alla popolazione delle grandi città è consigliato…”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>> Barbara D’Urso se la prende con la regia di Pomeriggio 5, in onda contenuti forti

Mauro stoppa il video vedendo Alice Basso allarmatissima mentre in preda all’ansia cerca invano di trovare notizie sul cellulare, sguardo perso e incredulo. Mauro poi esclama “Adesso guardiamo ancora il telegiornale”. “Ma questo non è vero?” chiede Alice rivolgendogli uno sguardo confuso e impaurito. “Ciao amore ti amo” le risponde l’uomo mentre Brando ride a crepapelle. Lei ride di conseguenza ma probabilmente non deve essere stato una cosa piacevole da vivere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ALICE BASSO🧜🏻‍♀️ (@alicebasso)

Un fan commenta: “Diciamoci la verità, fosse successo in qualsiasi altro anno avremmo capito in 8 secondi che si trattava di una cavolaia… ma nel 2020, non c’è più nulla da stupirsi 😂😂grande Mauroooo”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter