Credeva fosse colpa del reggiseno sportivo, la tragica verità

Una donna inglese avverte da tempo un fastidio al seno e colpevolizza il reggiseno sportivo. Quello che scopre, poi, le sconvolge la vita. 

tumore
(Colin Behrens da Pixabay)

Una donna inglese di 40 anni, Lindsey Bishop, madre di due figlie, vive con la sua famiglia ad Altricham. Dopo la seconda gravidanza aveva iniziato ad allenarsi e, ad avvertire un fastidio al seno a cui non ha dato troppo peso all’inizio. All’epoca, diceva di sentirsi in piena salute, come ha poi rivelato al Manchester Evening News.

Leggi anche >>> Violenza sulle donne: ragazza pubblica sui social i lividi subiti dall’ex

Dolore al seno, la scoperta sconvolgente

tumore al seno
(marijana1 da Pixabay)

Lindsey Bishop comincia ad avvertire dei dolori al seno nel 2016, ma all’inizio non ci ha nemmeno fatto caso. Ha dato la colpa al reggiseno sportivo, credendo fosse quello il problema. Piano piano però, le sue condizioni peggiorano e quella sensazione, come se qualcosa tirasse nella parte destra del petto, si sono fatte sempre più intense.

Le condizioni di salute si aggravano, il dolore aumenta, la paura comincia a fare la sua prima apparizione. E ancora non ha idea di cosa l’attenda. Decise così di andare a farsi controllare da un medico. All’inizio sembra che vada tutto bene ma poi viene rilevato qualcosa di strano. Qualcosa che non dovrebbe esserci. Diventa necessaria l’autopsia. Ed ecco che, dopo la settimana di attesa più lunga della sua vita, arriva il risultato. Un cancro al seno, particolarmente aggressivo.

Ti potrebbe interessare anche >>> Anziano ucciso con 11 coltellate. Arrestato il killer, voleva la sua pensione

cancro
(PDPics da Pixabay)

I medici non si fanno prendere dal panico e cominciano subito la terapia che comprende  chemioterapia, nodulectomia e radioterapia. Lindsey non si fa abbattere dallo sconforto e lotta con tutte le forze che ha. Si rade la testa per prevenire la caduta dei capelli data dalle cure aggressive, ma necessarie.

In questa battaglia, contro uno dei nemici più crudeli con cui l’essere umano deve avere a che fare, ha vinto Lindsey. Grazie al superamento di questa malattia, adesso, lavora con Prevent Breast Cancer per diffondere il più possibile la consapevolezza e l’importanza delle diagnosi preventive. È bene che tutte le donne dopo la prima gravidanza, facciano la mammografia ogni anno. La salute non è un’opinione. Ricordiamolo.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.