Covid, Mentana a L’Aria che tira: “Ha sbagliato chi doveva decidere”

Enrico Mentana critica il governo sulla gestione del Covid:”Il 99 per cento degli italiani non è andato in discoteca, ha sbagliato chi doveva decidere e non i giovani”. 

mentana risponde a conte
Enrico Mentana – Screennshot da video

Enrico Mentana, giornalista e conduttore del Tg La7, ospite a L’Aria della Domenica su La7, racconta a Myrta Merlino la sua versione dei fatti sulla gestione del Coronavirus: “Il 99 per cento degli italiani non è andato in discoteca, ha sbagliato chi doveva decidere e non i giovani”.

L’Aria che tira, il programma di Myrta Merlino, è un talk show in onda su La7 dal 2011 tratta di temi economici, politici e di attualità con ospiti, servizi e collegamenti. Per la puntata del 15 Novembre la giornalista ha deciso di invitare Enrico Mentana, il quale ha parlato a lungo del tema attualmente di maggiore interesse mondiale: la gestione della pandemia da Covid.

Di seguito le sue parole più importanti

Leggi anche –> Marco Tardelli Myrta Merlino | un amore bellissimo | “E sono geloso”;

IL PROGRAMMA L’ARIA CHE TIRA CON MYRTA MERLINO

Il giornalista si oppone principalmente alla convinzione comune che la colpa della seconda ondata pandemica sia stata dovuta alle vacanze degli italiani e alla movida estiva.

Mentana infatti sottolinea altri errori strategici compiuti dal governo: “Il virus è tornato con l’inizio della scuola e del lavoro. Ma si prende negli spostamenti“. Nel mirino di Mentana cadono, dunque, principalmente i mezzi pubblici, sui quali sono attualmente aperti grandi dibattiti.

Mentana

Il giornalista termina il suo discorso criticando sottilmente le scelte attuali: “Un conto è l’azione estrema, poi quando arriva il periodo di tregua e si cominciano a fare delle scelte che sono divisive allora è lì che comincia il problema. È molto più facile dire chiudiamo tutto che dire andiamo a scacchiera”.

Leggi anche –> Pandemia, Andrea Crisanti: “Vi dico come fermare i contagi”

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter