Accoltella la figlia di 8 anni, scattato il “Codice rosso”

La vicenda a Palermo dove una giovane madre ha accoltellato la figlia di 8 anni dopo una lite. Le sue condizioni non sono gravi

Mamma accoltella la figlia di 8 anni, Palermo
Accoltella la figlia, Palermo (GettyImages)

L’episodio di violenza contro minore è avvenuto ieri mattina a Palermo in corso Calatafimi, nella zona di Villa Tasca. Una giovane mamma di 30 anni ha accoltellato la figlia di 8 provocandone profonde lesioni ma al momento i sanitari fanno sapere che non è in pericolo di vita.

La violenza sembra essere stata provocata da una lite profonda tra le due, i Carabinieri del Nucleo radiomobile sono intervenuti sul posto su segnalazione di alcuni vicini allarmati dalle urla provenienti dalla casa. La bambina è stata portata subito all’Ospedale dei Bambini e subito si è capito che non erano gravi le lesioni riportate.

LEGGI ANCHE -> Donna uccisa in casa da un 25enne, arrestato il killer

L’accoltellamento davanti la sorella di 2 anni risultata illesa, sarebbe stata lei a piangere e allertare i vicini che non capivano tanta agitazione provenire dall’appartamento. la donna invece è stata denunciata a piede libero con l’accusa di lesioni aggravate dal legame familiare con la vittima.

La 30enne è indagata per lesioni aggravate dal legame familiare con la vittima

Carabinieri Ospedale Bambini a Palermo
Carabinieri Ospedale Bambini a Palermo (foto PalermoToday)

Pe questo caso è scattato subito il cosiddetto “Codice rosso” che viene generalmente attuato in caso di violenza su minori. L’inchiesta e le indagini sono invece coordinate dal procuratore aggiunto Anna Maria Picozzi e dal sostituto Luisa Vittoria Campanile, che proprio per la sensibilità dei fatti stanno lavorando con la Procura dei minorenni.

LEGGI ANCHE -> Bambina di 3 anni investita da un’auto: ricoverata in prognosi riservata

Al momento non si conoscono le dinamiche che hanno portato la donna a quella reazione verso la figlia e gli inquirenti stanno considerando tutti gli elementi per poter gestire la vicenda, considerando il coinvolgimento di due bambine piccole.

Modena tentato omicidio compagna
Carabinieri (Shjmira – Adobe Stock)

PalermoToday fa sapere che la mamma dopo il folle gesto avrebbe anche provato a togliersi la vita ma è stata fermata prontamente dalle Forze dell’Ordine intervenite nell’abitazione. Al momento lei è la solo indagata e si cerca di risalire a possibili traumi o eventi che hanno scatenato la reazione nella donna tanto da reagire così crudelmente con la figlia dopo la lite.

 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.