Covid-19: la diffidenza degli italiani verso il vaccino, le percentuali

I dati emersi da una recente indagine identificano un considerevole aumento degli italiani che rifiuterebbero la vaccinazione per il Covid-19.

Opinioni italiane vaccino covid-19
Opinioni italiane sul vaccino covid-19 (Pixabay -Tumisu).

Le ultime notizie positive sulla pandemia riguardano una città del nord italiana, ed in particolare Modena, dove gli ultimi test sul vaccino anti Covid-19 sembrano aver dato i loro frutti. La sua efficacia comprovata risulta essere intorno al 94%, superando di poco quella del primato appartenente al vaccino statunitense. Eppure, gli italiani non sembrano essere ancora convinti sulla veridicità dell’argomento. Mentre, secondo la comunità scientifica, soltanto la vaccinazione pressoché complessiva della popolazione italiana impedirebbe definitivamente il propagarsi delle infezioni da coronavirus Sars-CoV-2.

Leggi anche —>>> Massimo Galli: “Le terapie intensive si svuotano più per i morti che per le dimissioni”

Il vaccino per Covid-19: il parere italiano, secondo i sondaggi

Vaccino anti-Covid parere italiani
Vaccino anti-Covid (Getty Images) 

Da un ultimo sondaggio sembrerebbe che quasi la metà degli italiani sarebbe sfavorevole a sottoporsi alla vaccinazione anti Covid-19. La percetuale di persone contrarie alla possibilità di sottoporti al vaccino per il coronavirus comprenderebbe circa il 42% degli italiani sottoposti alle interviste negli ultimi giorni. Alcune tra le motivazioni emergenti pare che riguardino dei dubbi sulle possibili controindicazioni, come addirittura sulla  stessa efficacia, dei vaccini attualmente proposti. In Italia sono pochissime le persone che sembrano, invece, non attendere altro, dichiarandosi pronti a vaccinarsi nel 2021, o almeno appena il vaccino sarà reperibile.

Potrebbe interessarti anche —>>> Covid-19, il virus attaccherebbe anche l’intestino: le parole dell’esperto

Vaccino Covid-19 sondaggio
Vaccino Covid (pixabay foto di fernando zhiminaicela)

Negli ultimi mesi, infatti, si sono registrate molte manifestazioni in piazza sul tema no-vax in tutto il territorio italiano. In cui i cittadini hanno dimostrato pubblicamente il loro forte scetticismo e la manifesta contrarietà sul dover obbligatoriamente ricorrere al vaccino contro il coronavirus. Secondo l’opinione apparentemente infondata di alcune persone, inerenti alla questione “no vax”, il suddetto vaccino potrebbere danneggiare alcune fasce della popolazione, e tra questi rientrebbero per lo più i bambini.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.