Elisa Isoardi, sexy incidente in vista della finale di Ballando: “Siamo sfiniti..”

La bella conduttrice, durante le prove con il suo maestro Raimondo Todaro si rende protagonista di un incidente hot e la canotta non contiene le sue forme.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elisa Isoardi (@elisaisoardi)

Sexy e prorompente la bella Elisa, durante questa edizione di “Ballando con le stelle” ha fatto parlare molto di sé sia per il suo talento come concorrente, sia per la sua chiacchierata amicizia con Raimondo Todaro.

La presentatrice risultava essere una delle favorite alla vittoria del programma ma un brutto infortunio alla caviglia l’ha costretta a ritirarsi.

LEGGI ANCHE –> X- FACTOR 2020, CATTELAN MALATO DI COVID A INIZIO PUNTATA SUCCEDE QUALCOSA

Fortunatamente Elisa ha fatto in tempo a recuperare per la finale, aggiungendosi ai concorrenti eliminati per il ripescaggio avvenuto in semifinale.

E’ stata la proprio la coppia formata da Elisa Isoardi e Raimondo Todaro ad aggiudicarsi un posto nella finalissima di Ballando e così i due protagonisti sono tornati in sala prove per provare a vincere questa quindicesima edizione.

Incidente sexy in sala prove

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elisa Isoardi (@elisaisoardi)

Durante gli allenamenti con Raimondo Todaro la bella veneta si è mostrata in tenuta sportiva su Instagram pubblicando un video per i suoi followers: “Buongiorno, buonasera? Non so più come mi chiamo figuriamoci l’orario…siamo sfiniti. Venitemi a salvare“.

LEGGI ANCHE –>  Elenoire Casalegno, la FOTO da censura dopo la doccia: seno in primo piano 

Ma proprio mentre scherzava la canotta blu è calata non contenendo le sue splendide forme, così ha dovuto tenere lo scollo profondo con la mano comprimendo il seno.

Apprezzatissimo l’incidente sia dai suoi seguaci sia dal suo maestro con cui ha instaurato un ottimo feeling.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter