Pandemia, in Usa oltre 247mila morti e dal cts avvertono: “Niente cenone”

Pandemia, mentre negli Usa si va oltre 247mila morti e più di 69mila persone ricoverate dal cts avvertono gli italiani

Natale 2020
Antonio Miozzo – Screen RaiPlay

Negli Stati Uniti d’America, sono ben 247.101 i deceduti  su un totale di 11.188.766 positivi dall’inizio della pandemia. I guariti, invece, sono 4.185.549. Domenica, secondo il Covid Tracking Project, ha fatto registrare un record negativo negli  ospedali americani con ben 69.864 persone ricoverate. Si è superato il picco di ricoveri della prima ondata, riferito al  15 aprile scorso, in cui furono 59.940. Solo nell’ultima settimana è stata registrata una media di 148.725 nuovi casi di positività da Covid-19 al giorno. Negli Stati Uniti in media circa mille persone al giorno muoiono di Covid-19, afferma l’immunologo della Casa Bianca Anthony Fauci. Anche la Russia segna la giornata più nera da quando è iniziata la pandemia. Da Mosca, infatti, fanno sapere che sono stati registrati 22.410 casi in un solo giorno, secondo l’agenzia Interfax. E’ un giorno particolare anche per un altro triste primato. In Russia non si erano mai avuti 442 decessi in un giorno.

Leggi anche > Conte parla del Natale al tempo del Covid

Pandemia, niente liberi tutti a Natale

biglietti di natale fai da te
Idee originali (geralt-Pixabay)

In questo scenario intanto in Italia dal Comitato Tecnico Scientifico ha parlato ai microfoni di Skytg24 Agostino Miozzo che avverte gli italiani in vista del Natale: “Il cenone classico, con 20 persone, quest’anno non si può fare, non ce lo possiamo permettere, non possiamo fare il Natale ‘liberi tutti’.” Poi passa anche a qualche dato positivo lasciando qualche barlume di speranza almeno in alcune aree del paese: “Sicuramente il trend è positivo e quindi una riduzione della tensione e la riapertura di alcuni spazi come i luoghi di ristoro tradizionale sarà possibile probabilmente in alcune parti del Paese già dal 3 dicembre – prosegue – Ma abbiamo fatto un’estate ‘liberi tuttì e l’abbiamo pagata a duramente”.

Leggi anche > Covid, bisogna portare l’Rt sotto un certo livello

Albero di Natale fai da te
Tante idee per un albero di Natale originale (Vladvictoria – Pixabay)

Un Natale nel segno della sobrietà, questo è il messaggio da più fonti istituzionali che arriva. Miozzo, infatti, chiude con un riferimento allo shopping natalizio : “Ci si augura di non rivedere quelle fotografie di assalto ad alcuni magazzini dove ci sono delle offerte particolari, perché questo sarebbe devastante. Speriamo ci sia uno shopping rigoroso – conclude –  nel rispetto delle regole che questa maledetta malattia ci impone”.

 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.