Regno Unito, la brutta fine del pedofilo che ha abusato di 200 vittime

Regno Unito, il pedofilo Richard Huckle violentato e ucciso da un compagno di cella. Era accusato di circa 200 abusi

violenza
Nuovi abusi sessuali, San Cataldo (Nino Carè da Pixabay)

Richard Huckle, 33 anni, pedofilo che ha abusato di circa 200 vittime, sarebbe stato ucciso “a sangue freddo” dal compagno di cella Paul Fitzgerald.  Huckle è stato strangolato con un cavo elettrico nella sua cella prima che una penna fosse inserita con forza nel suo cervello dal naso. Ha anche subito più colpi al viso e uno al rene e una coltellata al collo. Ai giudici del tribunale di Hull Crown Court  Fitzgerald ha raccontato tutto, anche i particolari e come mai la sua vittima fu trovata  imbavagliata e legata in una pozza di sangue. Fitzgerald voleva dargli un “assaggio” di ciò a cui sottoponeva le sue vittime, ha detto. Quando ha parlato con il personale sanitario specializzato in salute mentale, Fitzgerald gli ha detto che “ha ucciso il signor Huckle a sangue freddo” e che gli sarebbe piaciuto cucinare a pezzi del suo corpo.

Leggi anche > Karima, morta la cantante di un noto gruppo

Regno Unito, la fine di un orco

donna-in-quarantena stuprata
Violenza Foto Instagram da https://www.instagram.com/p/B9MWcEnKE8o/

Ha anche detto al dottor Shenoy che la sua azione è stata “giustizia poetica”. Fitzgerald ha aggiunto: “Questo è un uomo che stupra e abusa di bambini per divertimento. Avrebbe potuto anche ucciderli. Sono propenso a pensare che abbia fatto di peggio che stuprarli”. Ha inoltre dichiarato che “gli è piaciuto quello che stava facendo al corpo del signor Huckle e che sarebbe andato a ucciderne altri due o tre. Il motivo per cui non lo faceva era che si stava divertendo troppo con il signor Huckle.” Il pubblico ministero ha descritto Huckle come un “pedofilo predatore” le cui ferite inferte dal compagno mostravano “una forma di punizione associata” ai suoi crimini. Ha aggiunto: “Questa è stata un’azione attentamente pianificata ed eseguita. Il signor Huckle era stato sottoposto a un attacco prolungato e progettato anche per umiliarlo e degradarlo“.

Leggi anche > Esce per una passeggiata e non torna più

Violenza domestica (Getty Images)
Violenza (Getty Images)

Huckle, 33 anni, ha ammesso 71 casi di abusi sessuali contro un massimo di 200 bambini in  Malesia nell’arco di nove anni. Il mostro ha preso di mira le sue vittime mentre faceva volontariato negli orfanotrofi in Malesia. Sick Huckle si vantava dei suoi crimini online in una chat room con altri pedofili.

 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.