Allerta alimentare, ritirato dal mercato un prodotto italiano: scopri quale

Allerta alimentare, trovata presenza di elementi nocivi in un prodotto destinato al largo consumo e prodotto in Italia. Ritirati subito dal mercato per l’impatto negativo sulla salute.

Allerta Alimentare
Allerta Alimentare (foto dal web)

L’organo deputato alla sorveglianza alimentare ha riscontrato delle difformità in un alimento di largo consumo. Il Rasff infatti – la cui sigla sta per Sistema di allerta rapido per alimenti e mangimi – avrebbe trovato delle tracce nocive su un alimento il cui consumo potrebbe pregiudicare la salute del soggetto. L’alimento in questione infatti sarebbe prodotto in Italia ed era destinato alla commercializzazione anche negli altri Paesi dell’Unione Europea. Analizzato il prodotto quando ancora doveva varcare le frontiere, ne è stata predisposto il ritiro dal mercato. I frutti di bosco surgelati pronti per le esportazioni presentavano il norovirus, agente patogeno che avrebbe provocato non pochi malesseri ai consumatori dei frutti rossi.

LEGGI ANCHE -> Grigliata di carne, i tagli migliori e le salse d’accompagnamento 

Allerta Alimentare, gli effetti del norovirus

Allerta Alimentare
Frutti di bosco (pixabay)

La confezione incriminata per la presenza del norovirus, è quella da 25 gr. cadauno e che contiene frutti di bosco congelati italiani e analizzati in data 06/10/2020. Tra i sintomi del virus più diffusi vi sono il vomito, soprattutto nei bambini, diarrea e non si escludono – nei casi più gravi – delle linee di febbre. Gli organi competenti stanno ancora valutando per comprendere meglio quali sarebbe i marchi di frutti di bosco coinvolti e appartenenti al lotto analizzato. Si pensa e si spera al contempo che ancora questi prodotti non siano arrivati alla grande distribuzione. Tra gli alimenti soggetti al norovirus rientrano i frutti di mare quando sono crudi, le insalate e le spezie, cioè alimenti che vengono consumati senza una previa cottura ma anche l’acqua.

LEGGI ANCHE -> Cosa comprare al mercato a Novembre: frutta e verdura di stagione

Allerta Alimentare
Frutti di bosco (pixabay)

Ecco perché è buona prassi curare l’igiene delle mani prima di assumere cibi o bevande. Ma questo a prescindere dal norovirus.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter