Nonno Libero, messaggio agli italiani: “Fate i nordici quest’anno”

Nonno Libero è da anni il nonno di tutti gli italiani e per questo Natale speciale vuole dare qualche consiglio in più ai suoi nipoti

nonno libero
Lino Banfi e figlia al Grimaldi Forum a Monaco (getty images)

Lino Banfi rappresenta la figura del nonno, quella che ha fatto sognare e divertire milioni di italiani attaccati alla televisione per seguire gli episodi della grande famiglia di Un medico in famiglia. Ne è passato di tempo da quando l’attore pugliese interpretava il ruolo di nonno Libero, eppure il pubblico a distanza di anni è ancora qui a seguire i suoi consigli. Oggi Lino Banfi ci tiene a mandare un messaggio importante all’Italia intera e lo fa attraverso un’intervista per il quotidiano Leggo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Coronavirus, Lino Banfi confessa: “Dovevo morire”

Nonno Libero: cosa consiglia agli italiani?

nonno libero
Lino Banfi al FuoriCinema a Settembre 17, Milano (getty images)

Lino Banfi parla agli italiani nei panni di un nonno e facendo riferimento a quello che sarà il prossimo natale afferma: “Questa volta però noi italiani dobbiamo fare finta di essere olandesi o svedesi e dire la verità”. Nonno Libero parla a cuore aperto e chiede ai suoi nipoti di non trovare nessuno escamotage, è importante che tutti seguano le regole. E poi continua: “Rappresento i nonni italiani, che sono 14 milioni: a Natale stiamo soli – si raccomanda –  in pochi, quest’anno faremo a meno delle tavolate enormi. Altrimenti staremo sempre punto e daccapo”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Natale 2020: regole da parte del governo. Le anticipazioni del nuovo dpcm

nonno libero
Annuccia e Nonno Libero (Vieni da me)

Non ci resta che seguire i consigli di nonno Libero e stare alle regole che il Governo sta studiando per rendere Natale 2020 speciale nonostante tutto. Nessun coronavirus ci toglierà l’atmosfera del momento più magico dell’anno.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter