Verissimo. La storia dolorosa di Valentina Pitzalis, ospite di Silvia Toffanin

Verissimo. Valentina Pitzalis sarà ospite del salotto del sabato pomeriggio di Silvia Toffanin. La battaglia legale dopo la violenza subita dall’ex marito

 Verissimo
Valentina Pitzalis – Instagram Verissimo

Oggi pomeriggio, nel salotto pomeridiano di Verissimo (programma condotto da Silvia Toffanin) ci sarà un’ospite speciale che racconterà il suo travagliato percorso.

La trasmissione è spesso scandagliata da attimi leggeri, di puro intrattenimento. Questa volta verrà toccato un argomento delicatissimo, proprio qualche giorno prima della Giornata Mondiale dedicata all’eliminazione della violenza sulle donne (il 25 Novembre). Interverrà, infatti, Valentina Pitzalis, emblema di coraggio ma anche testimone di fatti che lasciano interdetti.

Leggi anche —> Caso Mario Biondo: la famiglia nomina nuovi esperti, tra cui il generale Garofano

Verissimo. La storia di Valentina Pitzalis

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Valentina Pitzalis (@valentinapitzalisreal)


Il 17 aprile del 2011 la ragazza è stata vittima di un incendio doloso, appiccato dall’ex marito, Manuel Piredda, nella sua abitazione di Bacu Abis in Sardegna poichè la Pitzalis voleva interrompere il loro rapporto. L’uomo non è sopravvissuto all’agguato da lui stesso architettato, ed è deceduto nel rogo. Valentina rimane gravemente ustionata, oggi è invalida al 100% .

La famiglia di lui l’ha trascinata in una contesa legale per più di nove anni, accusandola di omicidio colposo, incendio doloso e istigazione al suicidio. La Pitzalis ha dovuto quindi subire una campagna d’odio e atti di diffamazione feroce da parte degli ex suoceri. L’hanno praticamente fatta diventare da vittima a carnefice, sostenendo che avesse ucciso il loro figlio.

LEGGI ANCHE> Omicidio fidanzati di Lecce: emergono nuovi dettagli sul caso

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Valentina Pitzalis (@valentinapitzalisreal)

La Procura di Cagliari ha messo un punto sulla vicenda, sostenendo che Manuel Piredda è l’unico artefice della propria morte e avrebbe tentato di portare con sè la concorte. La famiglia continua nella propria lotta. Il 16 giugno 2020 hanno annunciato tramite conferenza stampa che si opporranno all’istanza di archiviazione e sarà ordinata la riesumazione del cadavere di Manuel.

Il racconto di Valentina Pitzalis a Verissimo, dalle ore 16.00 su Canale 5.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter