Usa, accoltellamento in una chiesa: due morti e diversi feriti gravi

Nella giornata di ieri si è registrato un accoltellamento in una chiesa della California (Usa): il bilancio è di due morti e diversi feriti gravi.

Accoltellamento California chiesa
Polizia Usa (Getty Images)

Nel pomeriggio di ieri a San Jose, in California, negli Stati Uniti, un uomo sarebbe entrato in una chiesa ed avrebbe aggredito con un coltello alcuni presenti. Il bilancio dell’episodio criminale è drammatico: due persone sono morte ed altre sarebbero rimaste ferite gravemente. La polizia giunta sul posto ha fatto scattare le indagini, ma al momento sull’episodio non sono stati forniti dettagli. Anche le generalità delle vittime non è stata diffusa.

Leggi anche —> Russia, gruppo di amici beve igienizzante per mani: sette morti e due in coma

Usa, accoltellamento in una chiesa della California: due morti e diversi feriti gravi

Ambulanza Usa
(Getty Images)

Due morti e diverse persone gravemente ferite ed in pericolo di vita. Questo il drammatico bilancio dell’agguato consumatosi nella giornata di ieri, domenica 22 novembre, all’interno della Grace Baptist Church a San Jose, cittadina della California (Usa). Stando a quanto emerso sino ad ora, come riportano i media locali e la redazione di Repubblica, un uomo sarebbe entrato nella chiesa, dove in quel momento non si stava svolgendo alcuna funzione, ed avrebbe accoltellato alcuni presenti. All’interno, però, si trovavano alcuni senzatetto che si erano riparati dal freddo.

Presso il luogo di culto sono arrivati i soccorsi che hanno prestato cure alle vittime dell’aggressione, ma per due di loro non c’è stato nulla da fare. Altre sono rimaste gravemente ferite ed adesso sarebbero in pericolo di vita.

Intervenuti anche gli agenti di Polizia che hanno transennato la zona ed hanno avviato le indagini per ricostruire la vicenda. Sull’accaduto, le autorità non hanno fornito ulteriori dettagli e non hanno confermato alcun arresto al momento.

Leggi anche —> Elicottero si schianta sul tetto dell’ospedale: paura negli Usa


A confermare la tragedia è stato il sindaco di San Jose, Sam Liccardo, che sul proprio profilo Twitter aveva scritto dell’arresto di un 22enne, ma successivamente ha cancellato il post affermando che a breve si sarebbe tenuta una conferenza stampa della polizia sui fatti.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.