Gordon Ramsey e la droga, la bomba sganciata dal Giudice di Masterchef

Gordon Ramsey sgancia una bomba sul mondo cucina e droga. Una confessione non priva di conseguenze per il giudice di Masterchef.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gordon Ramsay (@gordongram)

Gordon Ramsey è uno degli chef più amati, giudice di Masterchef insieme a Bastianich è riuscito con la sua spontaneità a farsi apprezzare dal pubblico del piccolo schermo. La sua schiettezza è emersa anche durante un documentario che andrà in onda su NOVE dal tema: cocaina al ristorante. In questa sede lo chef sgancia delle bombe in merito. Il documentario si focalizza sulla pressoché diffusione della cocaina nei ristoranti. Un argomento che investe lo chef inglese il quale dichiara sul punto: “Qualsiasi chef o cameriere vi dirà che in tutti i ristoranti gira la cocaina, ma per me è una questione molto personale”. Lo chef è sicuro di questo connubio cocaina-ristoranti ed i clienti ignari dell’uso della droga.

LEGGI ANCHE >>> Regno Unito: morta la 25enne pugnalata e investita fuori casa

Gordon Ramsey, il problema della tossicodipendenza

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gordon Ramsay (@gordongram)

Un argomento delicato per Gordon Ramsey che lo investe in prima persona: il fratello infatti Ronald avrebbe problemi di tossicodipendenza e sta cercando insieme al noto chef di uscirne. Gordon infatti l’ha voluto come collaboratore e gli è stato più vicino che mai quando ha rischiato di morire per un’overdose. Inoltre, nel 2003 un lutto ha colpito particolarmente Gordon Ramsey: il collaboratore David Dempsey venuto a mancare a causa di un’overdose da cocaina. Insomma, un problema che lo chef ha sfortunatamente vissuto sulla sua pelle.

LEGGI ANCHE -> Regno Unito, dal 2 dicembre stadi aperti in tutti gli sport

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gordon Ramsay (@gordongram)

Un documento struggente che farà scattare sentimenti contrastanti, dalla rabbia per chi lucra sullo spaccio di stupefacenti a tristezza per chi perde la vita a causa della dipendenza.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.