Guida Michelin 2021, chi sono le nuove “stelle” d’Italia

Il Covid non ha bloccato la presentazione della nuova Guida Michelin 2021 sui migliori ristoranti italiani e le stelle della ristorazione

Federica Pellegrini, madrina della sostenibilità per Michelin
Federica Pellegrini (screen video)

È appena stata presentata a Milano la 66esima “bibbia” della ristorazione italiana, la Guida Michelin 2021, i cui risultati sono stati comunicati online durante la diretta streaming. Curiosità di quest’anno inoltre la sede, non a Parma e Piacenza come negli scorsi 4 anni e la madrina di cerimonia, Federica Pellegrini chiamata in causa come ambasciatrice Michelin per la sostenibilità e la sicurezza nello sport e che ha consegnato le stelle verdi ai vincitori.

LEGGI ANCHE —> Schianto sulla statale, nell’impatto muore una bambina

Novità di quest’anno quindi la stella verde assegnata per la prima volta in Italia dalla Michelin: “Un riconoscimento dedicato, la stella verde, il nuovo pittogramma che promuove gli chef che si sono assunti la responsabilità di preservare le risorse e abbracciare la biodiversità, ridurre gli sprechi alimentari e sostenere una cucina sempre più green”.

I cinque criteri sono sempre gli stessi per l’assegnazione dei premi: qualità delle materie prime, originalità e personalità dei piatti proposti, padronanza delle tecniche, rapporto qualità/prezzo e continuità nella qualità offerta.

Ci sono momenti nella vita che sono più o meno complessi di altri e in cui si vorrebbe chiudere gli occhi sperando che tutto passi. Anche noi di Michelin lo abbiamo pensato ma abbiamo scelto di tenere invece gli occhi aperti, continuare il lavoro di redazione e presentare il nostro lavoro al pubblico”. Così ha esordito poco fa il direttore della guida Gwendall Poullenec. Petra Loreggian ha invece condotto l’evento.

LEGGI ANCHE -> Benedetta Fatto in casa, la ricetta del plumcake al cioccolato – VIDEO

Ecco i vincitori delle stelle Michelin

Matteo Metullio “Harri’s Piccolo” Trieste, seconda stella Michelin
Matteo Metullio, 2a stella Michelin (screen video)

Ben 11 ristoranti in Italia hanno ottenuto le 3 stelle, tutti confermati quelli dell’anno scorso:

  • Piazza Duomo ad Alba
  • Hubertus a San Cassiano
  • Da Vittorio a Brusaporto
  • Dal Pescatore a Canneto sull’Oglio
  • Reale a Castel di Sangro
  • Enoteca Pinchiorri a Firenze
  • Enrico Bartolini al Mudec a Milano
  • Osteria Francescana a Modena
  • La Pergola a Roma
  • Le Calandre a Rubano
  • Uliassi a Senigallia
Rocco de Santis del “Santa Elisabetta” Firenze, seconda stella Michelin
Rocco De Santis, 2a stella Michelin (screen video)

Matteo Metullio “Harri’s Piccolo” Trieste, Rocco de Santis del “Santa Elisabetta” Firenze e Davide Oldani “D’O” a San Pietro all’Olmo (Mi) si sono aggiudicati la seconda stella, per loro il collegamento video è stato fatto a sorpresa quindi non sapevano della vittoria. Sono 26 i ristoranti premiati per la prima volta con 1 stella Michelin, e tra i premiati 14 chef sono under 35 e 4 under 30.

 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter