Come combattere definitivamente l’odore di sudore con rimedi naturali e fai da te

L’odore pungente di sudore può essere molto fastidioso e crearci imbarazzo nel rapporto con le altre persone. Purtroppo sono moltissime le persone che ne soffrono e poiché non se ne parla abbastanza abbiamo deciso di darti qualche consiglio per vivere meglio con te stesso e con gli altri.

sudore
Combattere con il cattivo odore di sudore può essere una vera e propria impresa (Welcome to all and thank you for your visit ! ツ da Pixabay)

Hai ragione, sudare è davvero molto imbarazzante e in alcuni casi può crearci problemi con noi stessi e con gli altri. Ed è normale perché nessuno ha piacere di stare con qualcuno che puzza di sudore! In questo articolo, però, non solo ti spiegheremo perché si suda ma parleremo delle cause e soprattutto dei rimedi che ci permettono di profumare e non allentare gli altri da noi.

Quali sono le cause del forte odore di sudore?

ascelle
L’odore acre di sudore può dipendere da ansia e stress ma anche da cattive abitudini alimentati, assunzione di farmaci e malattie specifiche (Nicola Giordano da Pixabay)

Intanto ti vogliamo tranquillizzare: tutti sudano e non è una cosa dell’altro mondo però se il tuo sudore ha un odore molto forte potrebbero esserci delle cause specifiche che vanno dalla sudorazione particolarmente acida, abitudini alimentari sbagliate o potrebbe anche essere dell’altro.

Vediamo insieme quali sono le cause che portano a una secrezione particolarmente fastidiosa e, per qualcuno, anche insopportabile.

Innanzitutto è fondamentale ribadire che per sudorazione si intende il rilascio di sudore, ovvero liquido prodotto dalle ghiandole sudoripare allo scopo di mantenere il corpo ad una temperatura costante.

Il cattivo odore della pelle è definito bromidrosi, è un disturbo che può essere legato a numerosi fattori tra cui: fattori genetici, malattie patologiche o anche assunzione di farmaci particolari. Ma non solo, anche ansia, stress e sbalzi ormonali sono solo alcune delle cause che incidono sulla produzione di cattivo odore del sudore.

Questo disturbo, può dipendere da un funzionamento anormale delle ghiandole apocrine o eccrine che producono sostanze di un odore più o meno intenso, che a contatto con l’aria porta alla riproduzione esponenziale dei batteri, che si concentrano e moltiplicano nelle zone più umide come ascelle e piedi.

Cura la tua igiene personale

doccia
Curare la propria igiene personale è fondamentale se non si vuole incorrere nell’imbarazzante problema della sudorazione acre (955169 da Pixabay)

Dopo aver parlato di quali potrebbero essere le cause che ti portano ad avere un sudore particolarmente acre, punteremo l’attenzione sull’igiene personale.

L’igiene personale è fondamentale se non si vuole incorrere nell’odioso e imbarazzante problema della sudorazione acre.

Dunque, la doccia giornaliera o la detersione di ascelle, piedi e parti intime deve essere imprescindibile. Lavati tutti i giorni e se svolgi attività che richiedono particolare sforzo fisico fallo anche più volte al giorno.

In più, dopo ogni doccia spruzza un deodorante adatto al tuo tipo di pelle.Ricorda però che il deodorante in sè, non è concepito per eliminare il sudore ma per neutralizzarne gli eventuali effetti negativi senza alterare alcun equilibrio fisiologico.

Tuttavia, capita molto spesso che alcune persone con un sudore più acido del normale si lavino spesso e mettano anche il deodorante eppure la loro condizione non migliora.

Se è il tuo caso, vorrà dire che dovrai utilizzare dei prodotti specifici che può consigliarti tranquillamente anche il tuo farmacista di fiducia.

Prima di comprare costosi detergenti, leggi questo articolo fino in fondo perché più avanti ti spiegheremo quali sono i metodi e i prodotti naturali al cento per cento per combattere la puzza di sudore.

Indossa sempre vestiti puliti

vestiti puliti
Indossa sempre vestiti puliti ed evita le fibre sintetiche (Pexels da Pixabay)

Indossare sempre vestiti perfettamente puliti e stirati può darti una grande mano nel combattere gli odori indesiderati.

Sai, troppo spesso, a causa della nostra vita piena e frenetica non dedichiamo particolare attenzione al bucato e questo è un grossissimo errore.

Basti pensare che, oltre a non dare fastidio agli altri e a te stesso con indesiderati olezzi, il profumo del bucato ti farà percepire come una persona curata e pulita.

Attenzione a non incappare in un errore molto comune che spesso viene commesso per sciatteria o anche per mancanza di tempo. Mai e poi mai mettere vestiti giù usati nell’armadio.

Anche se non ti sembreranno sporchi, i vestiti che hai già indossato lo sono dunque è importante che alla fine di una giornata di lavoro o di svago tu li riponga nel cesto dei panni da lavare e non nell’armadio.

In più, ti invitiamo a stare attento al tipo di tessuti che indossi. Forse non lo sai, ma le fibre sintetiche sono grandi nemiche della sudorazione acida. Prova a indossare camice di cotone o seta o anche di lino.

Fai in modo che gli indumenti che indossi siano sempre traspiranti e se ti rendi conto che una maglietta piuttosto che una camicia ti crea il problema del cattivo odore mettila da parte e indossala solo ed esclusivamente quando il tuo problema sarà risolto.

Occhio all’alimentazione

dieta mediterranea
Seguire una dieta ricca di fibre è fondamentale per combattere l’odore acre di sudore (silviarita da Pixabay)

Forse non sapevi che un’alimentazione sbagliata può peggiorare la tua condizione o addirittura esserne la causa.

I cibi responsabili di una sudorazione eccessiva sono le carni rosse, i cibi fritti, le spezie piccanti come sale, peperoncino e zenzero. Anche l’assunzione smoderata della caffeina sollecita le ghiandole sudoripare.

Non è nemmeno consigliato assumere alcol che è un potente vasodilatatore e non arreca giovamento in estate. Ci sono poi dei vegetali che alterano l’odore del nostro sudore rendendolo più forte ed intenso. Tra di essi ci sono aglio, cipolla, broccoli, cavolfiore.

Per combattere l’odore acre di sudore ci sono dei piccoli consigli alimentari da seguire. Come prima cosa ti consigliamo di bere moltissima acqua. Occorre bere due litri di acqua al giorno. Sorseggiare acqua non solo quando si ha la percezione della sete.

Può sembrarti strano eppure non lo è, mantenere ben idratato il tuo corpo ti aiuterà a espellere nel modo corretto le tossine che spesso sono le prime responsabili del sudore puzzolente.

Poi, mangia molta frutta e verdure ricche di vitamina B perché queste ultime sono fonte preziosa di acqua e sali minerali e regolano l’idratazione di cui necessita il nostro organismo in questa stagione calda.

In particolare da prediligere meloni, spinaci, verdure a foglia verde e larga, mele cotogne e uva. Via libera ad insalate di pasta a base di ravanelli, rucola, pomodori, mais, cetrioli e sedano.

Tra i condimenti da utilizzare prediligi olio extra vergine di oliva e succo di limone che sono ottimi condimenti che aiutano a mantiene attivo il metabolismo e aiutano anche la digestione. Assolutamente vietato l’aceto e le salsine come maionese, ketchup, salsa tartara, mostarda eccetera.

Se proprio hai bisogno di accompagnare i tuoi parti con una salsina, puoi utilizzare tranquillamente lo yogurt magro emulsionato con un po’ di olio, sale e pepe.

Per quanto riguarda la colazione, tranquillo, puoi bere il latte se totalmente scremato. In questo periodo andrebbe bandito il burro e il latte intero i cui grassi inducono a sudare di più.

Metodi “fai da te” per eliminare il cattivo odore di sudore

ascelle
Esistono dei metodi fai da te per neutralizzare il cattivo odore di sudore (Nicola Giordano da Pixabay)

Prima di elencarti quelli che secondo noi sono metodi infallibili per combattere il cattivo odore di sudore vogliamo specificarti che se il tuo problema persiste rivolgiti al tuo farmacista di fiducia che ti darà dei prodotti specifici per curare il problema.

Se neanche i nostri consigli insieme con i prodotti di dermocosmesi avranno fatto effetto allora è il momento di andare da uno specialista. Un dermatologo si potrà prendere cura del tuo problema dal punto di vista clinico.

Tuttavia, ci sono dei metodi fai da te, i cosiddetti metodi antichi della nonna che non falliscono mai (o quasi). Qui te li elencheremo e ci auguriamo che attraverso i nostri consigli troverai la strada giusta per combattere definitivamente il cattivo odore di sudore.

  • Il limone. Come sai, il limone è un frutto che ha delle proprietà incredibili. Grazie al suo potere sbiancante e disinfettante è considerato l’elemento più efficace per curare questo genere di cose. Usarlo è semplicissimo. Basta comprare un limone (meglio se da agricoltura biologica), tagliarlo a metà e strofinare le due metà sotto le ascelle per almeno dieci minuti. Poi risciacqua e spruzza un po’ di deodorante;
  • L’aceto di mele. Il suo potere è miracoloso. Stiamo parlando si un altro ingrediente essenziale capace di eliminare i batteri responsabili del cattivo odore. Puoi applicarlo direttamente sulle zone interessate con un batuffolo di cotone;
  • Il bicarbonato di sodio. Si tratta di un ingrediente facilmente reperibile in casa, risulta perfetto per assorbire l’umidità della pelle lasciando la zona asciutta e neutralizzando i cattivi odori. Usarlo è facilissimo. Puoi applicarlo subito dopo la doccia sulle ascelle o sui piedi asciutti. Ti consigliamo di mettere un cucchiaio di bicarbonato in un bicchiere e metterci dentro anche qualche goccia d’acqua. Emulsiona per bene fino creare una cremina che dovrai spalmare sulla zona interessata. E’ un metodo efficace, provare per credere;
  • L’alloro. Le foglie d’alloro sono ottime per combattere il cattivo odore di sudore. Puoi farle bollire in un po’ di acqua. Una volta che l’infuso si sarà raffreddato prendi un batuffolo di cotone o dei dischetti struccanti e tampona le ascelle;
  • La pietra di allume. Questo è il rimedio naturale per eccellenza contro la sudorazione. Puoi trovarlo facilmente in erboristeria o in farmacia, noto per le sue proprietà antibatteriche, ma anche anti-traspiranti, fa parte infatti dei sali di alluminio che agiscono bloccando il naturale processo di sudorazione.
  • L’erba schisandra. Si tratta di un’erba dal potente effetto calmante e adattogeno ed è anche molto utile per le donne in menopausa per regolare l’effetto delle fastidiose vampate di calore. In questo caso la puoi trovare in compresse in farmacia. È un integratore per gli sportivi quando sono a calo di energie e sali minerali.
sport
Solo seguendo questi piccoli consigli potrai risolvere il fastidioso problema della sudorazione pesante (Irina L da Pixabay)
Questi sono alcuni rimedi molto efficaci contro il cattivo odore di sudore. Ricorda, però, che senza un’adeguata igiene personale, vestiti sempre puliti e profumati e un’alimentazione ricca di frutta e verdure e povera di grassi saturi continuerai a soffrire di questo imbarazzante problema.
Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.