Amadeus a I soliti ignoti: “Non riesce più a camminare”

Panico per Amadeus a I soliti ignoti. Durante la diretta è accaduta una cosa che ha fatto spaventare il conduttore e il pubblico

Amadeus I soliti ignoti
Il conduttore Amadeus (getty images)

In diretta tutto può succedere, ma quando accadono scene inaspettate è difficile anche per i più bravi mantenere la calma. E’ quello che è successo nell’ultima puntata di I soliti ignoti, programma condotto da Amadeus. “Non riesce a camminare” esclama il presentatore all’improvviso, durante la trasmissione. Così immediatamente si è creato il panico in studio e anche a casa, visto che il pubblico è sempre attento a ciò che succede in diretta. Amadeus con quella frase si riferiva ad una ignota, ma capiamo bene cosa è realmente successo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Elisabetta Canalis da brividi: si presenta in accappatoio e si scopre tutta – FOTO

I soliti ignoti: cosa è successo ad Amadeus?

Amadeus i soliti ignoti
Il conduttore Amadeus (getty images)

Quello che è accaduto in una delle ultime puntate del Talk show di Rai 1 ha lasciato tutti di stucco. Durante l’episodio Amadeus si accorge che qualcosa non va con l’ignota numero 7. La donna si ferma al centro dello studio, non riuscendo più a muovere un solo passo, ha fatto davvero preoccupare il conduttore che è rimasto perplesso, non potendo neanche intervenire a causa delle misure di sicurezza. La produzione è venuta subito in soccorso per capire cosa stesse succedendo. Alla signora si era incastrato il tacco della scarpa nella fessura della pedana posta al centro dello studio. Così Amadeus ha ironizzato: “Pensavo volesse essere accompagnata al centro del palco”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Barbara D’Urso annuncia la straziante notizia del giorno: “Ci ho provato, ma…”

 

 

 

 

Tutto è bene quel che finisce bene, dopo questa piccola parentesi la puntata è continuata tra risate e divertimento.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter