Diego Armando Maradona, i risultati dell’autopsia

Sono appena usciti i risultati dell’autopsia sul corpo di Diego Maradona eseguiti ieri sera presso l’ospedale San Fernando

Maradona, usciti i risultati dell'autopsia
Maradona (GettyImages)

La morte dell’ex numero dieci ha sconvolto tutto il pianeta. Diego Armando Maradona è morto ieri nella sua abitazione a Tigre, nei pressi di Buenos Aires. Nonostante il Covid ed il coprifuoco migliaia di persone si sono recate già presso la Camera ardente allestita alla Casa Rosada per rendergli omaggio.

Nella mattinata di oggi, sono arrivati i risultati dell’autopsia. Secondo quanto riportato da El Clarin, il decesso sarebbe arrivato per un’insufficienza cardiaca acuta, con cardiomiopatia dilatativa. Inoltre si osserva che l’insufficienza è stata generata da “edema polmonare acuto”. Importante sottolineare che il procuratore generale di San Isidro, John Broyard, aveva sostenuto già ieri dopo i primi test che “non si erano notati segni violenza”.

LEGGI ANCHE -> Femminicidio nella notte: uomo uccide la moglie con una coltellata al petto

Diego Maradona, oggi la camera ardente

Diego Armando Maradona, i risultati dell'autopsia
Maradona (GettyImages)

L’autopsia è stata eseguita tra le 19.30 e le 22.00 di ieri presso l’ospedale San Fernando. Sempre il procuratore generale ha fatto sapere che l’ultima persona a vederlo vivo era stato suo nipote, Jonatan Espósito, figlio della sorella María, alle 23 di martedì, prima di addormentarsi.

Da ieri fuori dalla struttura ospedaliera sono tantissimi i tifosi che piangono la scomparsa di Diego e che hanno voluto dare l’ultimo saluto all’ex campione. Il feretro di Maradona è stato portato alla Casa Rosada, il palazzo presidenziale argentino a Buenos Aires, dove è stata allestita la camera ardente. La coda di visitatori per rendere omaggio al campione è già lunghissima.

LEGGI ANCHE -> Morte Maradona, il messaggio del figlio Diego Junior

Camera ardente Maradona
Maradona, svelati i risultati dell’autopsia (GettyImages)

La cerimonia per il pubblico inizierà alle 6 e terminerà alle 16, quando in Italia saranno le 19. La camera ardente è stata allestita nello stesso luogo in cui nel 2010 era stata collocata quella dell’ex presidente argentino Nestor Kirchner.

 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.