Tragedia nel comando di Polizia Locale: giovane agente si toglie la vita

Un agente di Polizia Locale di Lecco si è tolto la vita nel pomeriggio di ieri sparandosi un colpo di pistola mentre si trovava in comando.

Polizia Locale agente suicidio Lecco
Polizia Locale (Equatore – Adobe Stock)

Dramma a Lecco, dove un vice-commissario della Polizia Locale si è tolto la vita sparandosi un colpo di pistola. La tragedia si sarebbe consumata nel pomeriggio di ieri all’interno del comando di via Sassi. Sul posto si sono precipitati i soccorsi del 118, ma per l’agente non c’è stato nulla da fare, i medici hanno potuto solo constatarne il decesso. Sull’accaduto stanno indagando gli uomini della Digos di Lecco, intervenuti sul posto insieme ai carabinieri ed i soccorsi.

Leggi anche —> Tragico ritrovamento in spiaggia: donna rinviene un cadavere durante una passeggiata

Lecco, tragedia nel pomeriggio: agente di Polizia Locale 31enne si toglie la vita sparandosi in comando

Terni travolto da un'auto dipendente comunale
Ambulanza (Mario – AdobeStock)

Un colpo d’arma da fuoco esploso con la pistola d’ordinanza mentre si trovava al comando, dove prestava servizio. Si è tolto così la vita Andrea Marchiori, vice-commissario di Polizia Locale di 31 anni, originario di Misinto, in provincia di Lecco. Secondo quanto ricostruito sino ad ora, come riporta la redazione locale di Leccenews, il 31enne si sarebbe suicidato nel comando di via dei Sassi di Lecco intorno alle 16:30.

Sul luogo della tragedia sono arrivati in pochi minuti i sanitari del 118 con un’autoambulanza ed un’automedica, ma per l’agente non c’è stato nulla da fare. Il personale medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

Intervenuti presso il comando anche gli agenti della Digos della Polizia ed i carabinieri che hanno provveduto ai primi accertamenti. Le indagini sull’accaduto sono affidate alla Digos che adesso dovrà ricostruire i fatti e risalire alle motivazioni che abbiano spinto il 31enne a compiere un simile gesto.

Il dramma ha sconvolto le intere comunità di Lecco e di Misinto, dove l’agente era molto conosciuto. Dopo essere entrato a far parte della Polizia Locale nel 2014, Marchiori aveva prestato servizio a Seregno, a Desio, a Cologno Monzese prima di arrivare a Lecco. Proprio il sindaco di Cologno Monzese, Angelo Rocchi, ha ricordato l’agente con un post sul proprio profilo Facebook.

Leggi anche —> Femminicidio nella notte: uomo uccide la moglie con una coltellata al petto

🙏CIAO ANDREA

Nel tardo pomeriggio di ieri la notizia della tragedia mi ha sconvolto, reso triste e incredulo. Perdere…

Pubblicato da Angelo Rocchi Sindaco di Cologno Monzese su Mercoledì 25 novembre 2020

Ufficiale preparatissimo, gentile, educato, professionale e sempre disponibile. Un esempio –scrive il primo cittadino- per tutti. Una bella persona e un gran lavoratore. Porgo le mie più sentite condoglianze, e quelle dell’Amministrazione tutta, alla famiglia di Andrea, ai suoi affetti, agli amici e a tutti i colleghi dei Comandi di Polizia Locale che ha avuto modo di servire con onore e fedeltà. Ciao Andrea, ci mancherai.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.