Vite al Limite. Coliesa McMillian, 291 kg. La sua tragica storia

Vite al Limite. La trasmissione in onda su Real Time, segue le vicende di pazienti patologicamente obesi. La storia di Coliesa McMillian

Vite al Limite
Coliesa Vite al Limite – Screen TLC

Protagonista della dodicesima puntata dell’ottava stagione del popolare programma tv, Vite al limite, é Coliesa McMillian, 41 anni, originaria di New Roads nello Stato della Louisiana.

La donna, madre di 4 figli, ha combattuto contro i suoi problemi di peso fin dall’infanzia. I primi anni della sua vita sono stati caratterizzati dalla presenza di un padre alcolizzato e dalla successiva morte della madre. Questo ha condotto Coliesa e i suoi fratelli in famiglie affidatarie. È stata inoltre molestata da un cugino e violentata da uno zio quando aveva solo 12 anni. Per far fronte ai gravi dolori emotivi, ha iniziato a trovare supporto e conforto nel cibo, che è diventato gradualmente una dipendenza.

Coliesa si è successivamente sposata ma il marito non era certo un principe azzurro. È stato arrestato e lei ha colto così l’occasione per lasciarlo. Ha poi incontrato il suo attuale fidanzato, Melvin. Le cose sembravano andare meglio ma l’uomo è deceduto in seguito a causa di un incidente d’auto. Il cibo spazzatura ha quindi ricominciato ad essere un sostegno emotivo. Coliesa ha raggiunto 291 kg, diventando gravemente obesa, al punto che i suoi movimenti erano fortemente limitati.

LEGGI ANCHE –> Mattino 5 e le feste di Genovese: la doccia fredda per Federica Panicucci

Vite al Limite. La fine dolorosa di Coliesa

Il peso ha avuto il sopravvento sulla sua vita. Per questo motivo ha deciso di incontrare il dottor Nowzaradan a Houston, Texas. Coliesa era fortemente determinata a dare una svolta alla sua esistenza. Il chirurgo bariatrico le ha dato l’obiettivo di perdere massa sufficiente per avere il via libera intervento di bypass gastrico. Nonostante l’impegno, la donna non è riuscita a raggiungere il traguardo. Ha quindi deciso di intraprendere una terapia psicologica per avere ulteriore aiuto. Il dottor Nowzaradan ha approvato successivamente l’operazione poiché la donna ha iniziato ad avere forti dolori all’addome, segno di un blocco di grasso nel suo intestino.

Alla fine della puntata che l’ha vista protagonista, Coliesa ha raggiunto 226 kg, perdendone quindi 65.

LEGGI ANCHE –> Magalli fatto fuori dai ‘Fatti vostri’? Un amato conduttore al suo posto

Vorremmo dirvi che la sua storia si è conclusa positivamente, purtroppo Coliesa si è spenta il 22 settembre 2020 in seguito a complicazioni dovute all’intervento chirurgico che le hanno causato un emorragia. È rimasta per un po’ di tempo in terapia intensiva, aveva già sofferto di un attacco di cuore all’età di 39 anni. Purtroppo il suo corpo non è sopravvissuto allo stress dovuto principalmente al peso imponente.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter