Festival di Sanremo, Amadeus lancia le prime anticipazioni

Trepidazione già da ora per il Festival di Sanremo. Il direttore artistico parla delle anticipazioni che riguardano le canzoni che sono già arrivate

Sanremo Amadeus
Il conduttore Amadeus (getty images)

Il Festival di Sanremo è uno dei grandi eventi del 2021, quest’anno più degli altri anni per via delle incertezze che porta con sé l’emergenza sanitaria. Per ora tutto resta programmato per marzo, slittando di un mese l’appuntamento che per sua natura si svolge nel mese di febbraio.

Alla guida ancora una volta Amadeus dopo il successo dello scorso anno che con AmaSanremo si sta occupando già di selezionale le giovani proposte. È già iniziata anche la selezione per i big che dovranno esibirsi sul palco dell’Ariston e come sempre si inizia a voler sapere il toto nomi.

Per il momento tutto tace da parte di Amadeus che però al Messaggero ha dato delle anticipazioni delle canzoni che sono arrivate per presentarsi alle prime selezioni. Son o già diverse e il direttore artistico le ha già ascoltate.

LEGGI ANCHE –> Alberto Matano furioso a “La Vita in diretta”: centra la morte di Maradona

Festival di Sanremo, le anticipazioni di Amadeus sulle canzoni

Sanremo Amadeus
Il conduttore Amadeus (getty images)

Amadeus si sbilancia un po’ sul prossimo Festival di Sanremo che lo vede ancora direttore artistico e conduttore e parla delle canzoni.

“Sono già arrivate 300 canzoni, nessuna canzone parla di Covid, grazie a Dio. E un centinaio sono davvero belle” ha annunciato il marito di Giovanna Civitillo tramite le colonne de il Messaggero.

Il conduttore ha spiegato che le canzoni sono molto varie, di ogni genere e con diversi temi. Una scelta molto difficile ammette già da ora: “So già che avrò l’imbarazzo della scelta. Meno male: Vorrei fare una gran festa per celebrare la rinascita del mondo della musica, così colpito dal virus, e di tutti noi”.

Pensa in positivo Amadeus che si augura che a marzo la pandemia sia “sotto controllo” con la consapevolezza che servirà all’Ariston riorganizzare tutto: teatro, sala stampa e città”.

L’intento del presentatore è quella che la gente sia presente ma in totale sicurezza e tranquillità. Poi annuncia: “Di sicuro all’Ariston ci sarà il pubblico”.

Accanto a lui ci dovrebbe essere ancora una volta Fiorello e un altro cantante come è avvenuto l’anno scorso con Tiziano Ferro. Pare che quest’anno toccherà a Jovanotti.

LEGGI ANCHE –> Manuel Agnelli contro Hell Raton: volano insulti ad X Factor. Cattellan li divide

Sanrem,o Amadeus
Amadeus e Fiorello sul palco di Sanremo (GettyImages)

Il direttore artistico del Festival lo ha definito un amico: “Come Fiorello può venire e fare quello che vuole. Ci siamo scambiati dei messaggi ma non ci siamo ancora sentiti”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter