Caduta libera, il segreto della botola imposto da Gerry Scotti

Maria Teresa Ruta
Maria Teresa Ruta (screenshot Instagram)

L’inquilina della casa più spiata d’Italia racconta alla sua coinquilina Giulia Salemi la sua esperienza come concorrente di Caduta Libera.

La Ruta rivela che non può parlare del segreto della botola perché la produzione del programma le ha fatto firmare una clausola che la costringe al silenzio.

L’italo-persiana le domanda: “Che cosa succede davvero quando si cade?” e la madre di Guenda Goria risponde: “Nel contratto c’è scritto che non puoi dire nulla, né cosa c’è sotto la botola né quanto è alta. Certo, il vuoto d’aria si sente, a me è volata tutta la gonna. Ora però non potrei più partecipare perché ho già fatto 60 anni, a Caduta Libera prendono solo gli under 60 proprio per via della botola. Ti fanno una piccola assicurazione in caso di incidente, ma non vogliono rischiare”.

LEGGI ANCHE –> Emma Marrone, la riflessione che piace: “Continuare a non essere le ultime”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gerry Scotti (@gerryscotti)

Segreto dunque che non può essere svelato e che lascia gli spettatori con il fiato sospeso ogni volta che la botola si apre.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter