Covid-19: duro intervento dell’infermiera emblema della lotta alla pandemia

No ai pranzi natalizi: lo stop di Elena Paglierini, è lei a prendere la parola su una questione delicata che rischierebbe di precipitare.

Elena Pagliarini tributo pandemia covid-19
Elena Pagliarini (Instagram @40quadretti)

Dopo il tributo di Mattarella di qualche mese fa, l’infermiera Elena Paglierini, operante all’ospedale di Cremona, ha rivolto un duro appello a tutti coloro che non vedono l’ora di poter godere con “spensieratezza” il proprio pranzo di Natale, e magari accompagnati da tutto il resto della famiglia. Sarebbe un potente schiaffo di superficialità quello che Elena teme che si stia per abbattere su ogni singolo sforzo dei medici, volto a tenere la situazione ormai critica sotto controllo.

Leggi anche —>>> Il vaccino previene il Covid ma non impedisce il contagio? La risposta di Burioni

Covid-19: un appello di sensibilizzazione verso le priorità

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marina Perzy_Official (@marinaperzy)

Appare provata e soprattutto molto preoccupata l’infermiera divenuta in breve tempo il simbolo italiano della lotta contro la pandemia. Secondo il parere di Elena, le persone che attendono il fatidico pranzo di Natale dovrebbero piuttosto preoccuparsi di tutti coloro che non potranno più farlo a causa dello sterminio del Covid-19. Si rivolge a tutta la popolazione della penisola. Invitando a non cedere ai propri egoismi ed a rispettare le norme di sicurezza vigenti.

“Preoccupatevi di non farlo in ospedale o peggio di non farli mai più” avrebbe esordito nella sua dichiarazione l’infermiera, riferendosi ai pranzi natalizi e a tutti i convenevoli che racchiudono. Questo è il momento di valutare le priorità per il bene di tutti. Altrimenti a causa della superficialità di alcuni la situazione potrebbe peggiorare drasticamente e torneremo a dover affrontare l’emergenza vissuta nei mesi scorsi.

Potrebbe interessarti anche —>>> Nuovo DPCM, per alcune regioni possibili cambi di colore a breve

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da UnirosEnfermeiros (@unirosenfermeiros)

Per concludere, anche Elena afferma che vorrebbe trascorrere le feste con la propria famiglia, ma non lo farà, perché purtroppo non è il momento adatto. Per la sicurezza delle persone care, e che ci sono attorno, c’è bisogno di scrupolo ed attenzione. E non di inutili polemiche come quelle sorte in questi giorni di risposta sui social: “fateci fare un Natale umano”, sarebbero soltanto la dimostrazione di una cocciuta ed inutile ignoranza.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter