I Soliti Ignoti cambia: quali sono le novità in arrivo per il programma Rai

Numerose novità in arrivo per il programma Rai I Soliti Ignoti, il ritorno. Una settimana ricca di ospiti per una giusta causa.

I Soliti Ignoti, il preserale su Rai Uno condotto da Amadeus e campione di ascolti, si trasforma per una giusta causa: una settimana ricca di ospiti del mondo dello spettacolo, insieme per beneficienza. Nella puntata di ieri sera Amadeus avrebbe anticipato i nomi dei concorrenti che tenteranno di indovinare le identità. “Daranno sicuramente vita a delle partite molto divertenti” questo è quanto dichiarato dal padrone di casa. Tra i nomi dei personaggi famosi, Elena Santarelli, Pippo Franco, Guillermo Mariotto, Gigi Marzullo.

LEGGI ANCHE –> Finalissima Tu sì que vales 2020, chi è il vincitore di questa edizione

I Soliti Ignoti, la vincita record

Nella puntata di ieri sera è stata ospite Emanuela Folliero, la cui identità era “Fa ritratti a china”. La concorrente non ha esitato ad indovinare l’identità corrispondente e la foto mostrata da Amadeus vedeva la Folliero in una sessione di pittura confermando la passione a ammettendo come questo hobby l’abbia aiutata molto durante il periodo del lockdown, costretti a rimanere in casa. Emanuela Folliero sul suo profilo social aveva già annunciato la presenza al varietà su Rai Uno: Vi aspetto tra poco … dopo il Tg1 come potete notare sono già in pole position sul podio del programma. Nella puntata di venerdì 27 novembre, il concorrente ha battuto il record vincendo 368.000 euro. Il padrone di casa ha così commentato:  “È una delle cifre più alte mai vinte in questo programma!”, ha commentato così Amadeus.

LEGGI ANCHE –> Antonella Clerici vs Elisa Isoardi? Quello che nessuno sapeva

I Soliti Ignoti
I Soliti Ignoti, vincita record (foto dal web)

“Mi dispiace solo per il fatto di non poterci abbracciare avrebbe così riferito lo stesso conduttore.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.