Veronica Pivetti: “Ho smesso di piangere”, 6 anni di lotta con la depressione

L’attrice Veronica Pivetti si racconta: il lungo viaggio tortuoso di sei anni con la malattia più subdola e ben camuffata che possa esistere.

Irene Pivetti depressione dramma
Irene Pivetti (Instagram @cinevagabondo)

L’attrice e regista di origini milanesi, Veronica Pivetti, ha svelato i dettagli di una lunga lotta intrapresa con la depressione. La sfida con la malattia è durata per ben sei anni. Il tempo necessario per conoscerne nei particolari tutte le sfumature più recondite. La  celebre doppiatrice di film di animazione, famosa per il suo apparire sempre sorridente davanti ai riflettori e per la sua partecipazione a pellicole di rilievo, come Viaggi di Nozze e la serie televisiva de Il Maresciallo Rocca, è stata intrappolata in un tunnel molto pericoloso.

Leggi anche —>>> Giorgia Rossi: accovacciata e forme in vista, pressing mozzafiato – FOTO

Veronica Pivetti: a tu per tu con la maschera della tristezza

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ENCICLOPEDIA DEL DOPPIAGGIO (@doppiaggio)

Inizialmente le venne diagnosticato di soffrire di depressione in seguito ad alcuni malfunzionamenti della ghiandola della tiroide, che l’aveva esposta per un periodo della sua vita al trattamento di alcuni psicofarmaci. Sei anni di alti e bassi, in cui Veronica Pivetti è stata seguita da specialisti nel settore che l’hanno notevolmente aiutata a comprendere l’origine del problema. E ad avviarsi lentamente verso un cammino di guarigione. L’esperienza di sei anni a tu per tu con la malattia le ha fatto comprendere l’importanza di ricorrere a trattamenti medici mirati e di seguire una terapia.

Infatti, in casi delicati come questi, in cui si fa fatica a restare in contatto con la realtà di tutti i giorni, è necessario avere un sostegno emotivo. Una protezione che non ti lasci cadere ancora più in basso. Ad aiutarla costantemente, e soprattutto nei periodi di maggiore sconforto, è stata la passione per il suo lavoro. Un mestiere da lei condotto sempre con la massima serietà. Le ha permesso di trovare le ragioni necessarie per poter iniziare le sue giornate. Nonostante gli squilibri dovuti alla depressione. Il primo passo, secondo la Pivetti, è quello di accettare la tristezza e di non vergognarsene mai.

Potrebbe interessarti anche —>>> Angelina Jolie: le sconcertanti rivelazioni sull’operazione chirurgica

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Matilde D’Errico (@laderriko)

Finalmente fuori dal tunnel depressivo, e riconoscendo l’affetto delle persone care, l’attrice ha deciso di aprirsi pubblicamente e di scrivere un libro dal titolo “Ho smesso di piangere“. La lettura appare come un grande esempio di forza di volontà. Veronica, in maniera autobiografica ed utilizzando la sua esperienza con la malattia, vorrebbe essere di sostegno per tutti coloro che ne soffrono.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter